Ucraina, bombardamenti sulle regioni di Zaporizhzhia e Donetsk

Nella notte, colpita da missili la seconda città più grande del Paese, Kharkiv, senza vittime, rende noto il sindaco Ihor Terekhov

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:42
Guerra
Kiev 15/03/2022 - guerra in Ucraina / foto Imago/Image nella foto: palazzo distrutto ONLY ITALY

Nella notte tra il 184esimo e il 185esimo giorno dall’inizio del conflitto in Ucraina, il 24 febbraio scorso, proseguono gli attacchi missilistici russi sulle città ucraine, facendo vittime tra i civili.

Zaporizhzhia

Le forze armate russe hanno attaccato durante la notte il distretto di Shevchenkivskyi di Zaporizhzhia, dopo aver colpito ieri sera con l’artiglieria la periferia della città: lo ha reso noto su Telegram il capo dell’Amministrazione militare regionale Oleksandr Starukh, secondo quanto riporta Ukrinform. “Nella notte il nemico ha colpito nuovamente Zaporizhzhia e il distretto di Zaporizhzhia. Gli occupanti hanno attaccato le infrastrutture nel quartiere di Shevchenkivskyi della città e (obiettivi) vicino al centro regionale”, ha scritto Starukh.  Cinque civili sono morti in seguito ad un attacco delle forze russe la notte scorsa contro edifici residenziali nel villaggio occupato di Kamianka, nel distretto di Polohy della regione di Zaporizhzhia: lo ha reso noto su Telegram il capo dell’Amministrazione militare regionale, Oleksandr Starukh, secondo quanto riporta il giornale ucraino Ukrainska Pravda. Tra le vittime, ha sottolineato Starukh, ci sono anche una donna di 29 anni e i suoi due figli. Altre persone potrebbero essere rimaste intrappolate sotto le macerie, secondo quanto hanno dichiarato alcuni residenti.

Donetsk

Due civili sono morti e altri 12 sono rimasti feriti nel corso degli attacchi di ieri delle forze russe nelle regione di Donetsk, nell’Ucraina orientale: lo ha reso noto su Facebook il capo dell’Amministrazione militare regionale Pavlo Kyrylenko, secondo quanto riporta l’agenzia di stampa ucraina Ukrinform. “Il 26 agosto i russi hanno ucciso due civili nella regione di Donetsk, a Bakhmut. Dodici persone sono rimaste ferite”, ha affermato Kyrylenko. Nel complesso, dall’inizio dell’invasione russa nella regione di Donetsk sono stati uccisi 766 civili e 1.971 sono rimasti feriti.

Kharkiv

Le forze russe hanno lanciato la notte scorsa un attacco missilistico sui quartieri centrali della città di Kharkiv: secondo le prime informazioni non ci sono state vittime. Lo ha reso noto su Telegram il sindaco della città Ihor Terekhov, secondo quanto riporta Ukrinform. “Bombardamenti missilistici su Kharkiv. La parte centrale della città nei quartieri Osnovianskyi e Kyivskyi è sotto attacco”, ha scritto il sindaco. I russi avevano attaccato la città anche la notte del 24 agosto, colpendo il quartiere di Novobavarskyi.

Piccole vittime

Almeno 377 bambini sono stati uccisi dalle forze russe in Ucraina dall’inizio dell’invasione, ha reso noto su Telegram l’ufficio del Procuratore Generale di Kiev, secondo quanto riporta Ukrinform. I bambini feriti sono almeno 733. Mentre circa 46.500 soldati russi sono stati uccisi in Ucraina dall’inizio dell’invasione, secondo l’esercito di Kiev.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.