Trovato un cadavere nel terreno di un viadotto

La scoperta nei pressi della superstrada Firenze-Pisa-Livorno, tra il viadotto del ponte all'Indiano e il centro commerciale di via del Cavallaccio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:46

Il corpo di uomo dai tratti orientali, la cui identità non è stata ancora accertata, è stato rinvenuto in una striscia di terreno nei pressi della superstrada Firenze-Pisa-Livorno, tra il viadotto del ponte all’Indiano e il centro commerciale di via del Cavallaccio. Il decesso sarebbe recente e in base a un primo esame del medico legale, gli inquirenti escluderebbero che si tratti di omicidio.

La situazione

A dare l’allarme alle forze dell’ordine sono stati alcuni dipendenti di Alia, che hanno notato il corpo dal vicino viadotto. Sul posto sono intervenuti la polizia, anche con personale della scientifica, e il magistrato di turno, il pubblico ministero Ester Nocera. L’uomo, tra i 40 e i 50 anni, la cui identità non è stata al momento accertata, sarebbe stato trovato supino e con gli abiti indosso. Inoltre, non sarebbero stati trovati segni di violenza sul corpo. Secondo quanto appreso, in base al primo esame effettuato dal medico legale gli investigatori della squadra mobile, che indagano sul caso, escluderebbero al momento l’ipotesi dell’omicidio.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.