Toti: “Liguria in zona gialla per due settimane”

Nelle regione, secondo il report del 16 dicembre, l'incidenza media settimanale ogni 100mila abitanti si attesta a 313

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:17

La Liguria sarà per due settimane in zona gialla, a partire da lunedì prossimo. Lo ha comunicato il presidente della Regione Giovanni Toti.

L’incidenza nella regione

“Da lunedì la Liguria sarà in zona gialla per le prossime due settimane”, scrive Toti in una nota. “Secondo il report del 16 dicembre l’incidenza media settimanale ogni 100mila abitanti si attesta a 313 (314 Savona, 235 Spezia, 647 Imperia, 229 Genova) mentre i posti letto occupati in area medica sono al 17% e quelli in terapia intensiva sono al 12%”.

“Un dato che ci aspettavamo – prosegue il presidente – vista la circolazione del virus nei giorni scorsi e che conferma come ci troviamo nel picco della quarta ondata. Fortunatamente grazie ai vaccini, gli ospedali e le terapie intensive sono occupate di un terzo rispetto allo scorso anno e questo – ha concluso – ci permette di non avere situazioni di allarme negli nostri ospedali”.

Le attività in zona gialla

Col cambio di colore dal bianco al giallo torna l’obbligo di indossare la mascherina all’aperto. Le attività per chi ha il green pass “rafforzato” restano quelle di poter andare al ristorante, al cinema, in palestra, mentre chi ha il green pass “semplice” non può – per esempio – sedersi al tavolo e consumare dentro un bar o un ristorante.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.