Tokyo 2020, il Covid nel villaggio olimpico: cosa sta accadendo

La federazione sudafricana rende noto che tre atleti della nazionale di calcio sono risultati positivi. Limitati i contatti all'interno del villaggio olimpico

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:44
Olimpiadi Tokyo 2020

Tre atleti sudafricani positivi al Covid fra coloro che sono già a Tokyo. Solo ieri, ben 15 le persone risultate contagiate dal virus fra addetti, staff e lavoratori vari. Stamattina, però, i casi sono stati registrati fra chi, nei prossimi giorni, dovrebbe partecipare alle gare delle Olimpiadi estive, come gli Europei rimandate di un anno a causa della pandemia. La situazione tutto sommato migliorata, la riapertura delle frontiere e le precauzioni adottate sembrava fossero condizioni accettabili per rischiare lo svolgimento dei Giochi. Prima del via, però, la situazione sembra meno tranquilla di quanto ci si aspettava.

Tokyo 2020, i primi contagi fra gli atleti

All’interno del villaggio olimpico, infatti, sono iniziati a risultare positivi i primi atleti. Inizialmente, la nazionalità non era stata resa nota dal comitato organizzatore di Tokyo 2020 ma a togliere i dubbi ci ha pensato la federazione sudafricana. Si tratterebbe di calciatori della nazionale Under 23 selezionati per il torneo di calcio. Fra di loro, ci sarebbero Thabiso Monyane, degli Orlando Pirates, e Kamohelo Mahlatsi, del Moroka Swallows. Sarebbe positivo anche l’opinionista della tv sudafricana, Mario Masha. Va ricordato che all’interno del villaggio sono presenti almeno 11 mila atleti, provenienti da ogni parte del mondo.

La situazione in Giappone

Considerando che Tokyo si trova ancora in stato di emergenza, anche i contatti fra persone all’interno del villaggio olimpico sono estremamente limitati. In conferenza stampa, il direttore aggiunto dei Giochi, Pierre Ducrey, si era limitato a riferire di tre contagi all’interno dello stesso team. L’organizzazione di Tokyo 2020 comunicherà ogni giorno i risultati dei test effettuati (tutti i giorni) su atleti, supervisori, funzionari e su tutti gli accreditati. La prossima assemblea generale del Cio si terrà martedì e mercoledì. Per questioni di sicurezza, la capienza del villaggio non supererà mai una certa soglia. La situazione, al momento, sembra sotto controllo. Dall’1 luglio, in Giappone, sono risultate positive 15 persone. Le Olimpiadi saranno comunque senza pubblico.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.