La tempesta Arwen flagella l’Inghilterra: 3 vittime

Raffiche di vento che hanno toccato anche i 160 km/h hanno causato la caduta di alberi. Neve e gelo paralizzano treni e aerei

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:32

Sono almeno tre le vittime causate dalla furia della tempesta fredda Arwen che ha colpito l’Irlanda del Nord e il Nord dell’Inghilterra e Galles. La tempesta, alimentata da raffiche di vento che hanno toccato punte di 160 chilometri orari, ha anche lasciato decine di migliaia di persone senza elettricità; diversi voli e treni sono stati soppressi.

Le vittime

Due delle vittime, fanno sapere i media britannici, sono due uomini che sono stati colpiti da alberi spezzati o sradicati dalla furia dei venti. Uno dei due uomini è deceduto ad Antrim, in Irlanda del Nord, l’altro nella contea inglese di Cumbria, nel nord est inglese. La terza vittima risiedeva nella contea di Aberdeen: è stata schiacciata dalla caduta di un albero mentre si trovava nella sua casa.

I numeri della tempesta

Il record del vento è stato registrato nel Nortumberland, nel nord ovest dell’Inghilterra. Oltre 80.000 persone sono rimaste senza corrente elettrica in Scozia, almeno 120 camion sono stati bloccati dalla neve a Rochdale, vicino Manchester.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.