VENERDÌ 24 MAGGIO 2019, 09:50, IN TERRIS

EXTRATERRESTRI

Stati Uniti alla ricerca degli Ufo

Nel Paese americano le osservazioni sui dischi volanti non sono mai terminate

GIUSEPPE CHINA
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
P

otrebbe essere scambiata per una parolaccia od un termine senza significato. Invece "Aatip" connota una ricerca molto importante condotta da uno più importanti dipartimenti della Difesa mondiali. L'acronimo, "Advanced Aerospace Threat Identification Program", indica le osservazioni del Pentagono statunitense sulla presenza degli Ufo. Lo ha ammesso uno dei portavace dell'istituzione a stelle e strisce. "La Difesa è preoccupata di identificare tutti gli aeromobili nel nostro ambito operativo, nonché di identificare qualsiasi funzionalità straniera che possa rappresentare una minaccia per la patria". Una rivelazione senza mezzi termini storica, dato che il Pentagono aveva dichiarato di aver chiuso il programma "Aatip" nel 2012. E invece, sette anni più tardi, l'intero pianeta scopre che gli Stati Uniti stanno ancora utilizzando parte delle loro risorse per individuare la presenza degli extraterrestri.  Ma non finisce qui: "E continuerà ad indagare attraverso le normali procedure le segnalazioni di aeromobili non identificati rilevati dall'aviazione militare americana al fine di garantire la difesa della patria e la protezione contro il fattore sorpresa da parte dei nostri avversari". 


La storia degli avvistamenti

E' il 24 giugno 1947 quando Kenneth Arnold osserva quello che passerà alla storia come il primo avvistamento di un disco volante. I media non avevano ancora adottato il termine Ufo che verrà utilizzato soltanto qualche anno più tardi. Sempre nel 1947 c'è una seconda identificazione, il cosiddetto incidente di Roswell. All'inizio questo fenomeno era preso in considerazione soltanto dagli Stati Uniti, poi con il passare del tempo anche gli altri Paesi si sono interessati al tema. E' stato l'avvistamento di Antananarivo in Africa che ha reso le ricerche mondiali. Nell'epoca della Guerra Fredda, invece, l'Unione Sovietica scoraggiava gli Stati satelliti ad intraprendere questa attività, considerata mera propaganda del blocco occidentale.   

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Calzaturificio
EMPOLI

Pagati un euro l'ora: 2 arresti per caporalato

Migranti africani sfruttati in ditte calzaturiere gestite da due coniugi cinesi
Giornata Mondiale dei Poveri 2019: logo e tema
EDIZIONE 2019

Giornata Mondiale dei Poveri: le iniziative diocesane

A Rimini un gruppo di giovani condividerà la notte con i senzatetto
Decorazioni natalizie

Sì al Natale a scuola

Si avvicina Natale e immancabilmente alcuni insegnanti, stavolta in provincia di Ancona, ripropongono il solito...
Una veduta aerea del complesso scolastico teatro della sparatoria
IL DRAMMA

Sangue negli Usa: spari in un liceo di Santa Clarita

Uno studente di 16 anni ha ucciso due compagni, ferendone altri quattro. Arrestato, anche lui sarebbe gravemente ferito
Fotografia di Stefano Cucchi
ROMA

Caso Cucchi, 12 anni per due carabinieri

Si tratta dei due militari accusati del pestaggio. Tedesco assolto dall'accusa di omicidio preterintenzionale. Prescrizione...
Jorge Lorenzo
MOTO GP

Lorenzo si ritira: ultima gara a Valencia, dove iniziò tutto

Il fuoriclasse maiorchino chiuderà la carriera dove conquistò il primo titolo mondiale: "Era meglio...
La foto della Madonnina che ha resistito alla tromba d'aria nella pineta devastata - Foto © Giuseppe Ferrara per BasilicataNotizie.net
BASILICATA

A Policoro, la Madonnina resiste alla furia del vento

La scena immortalata in una foto della pineta devastata. C'è già chi grida al miracolo
Il presidente del Consiglio del Ministri, Giuseppe Conte, a Venezia - Foto © Ansa
EMERGENZA ITALIA

Acqua alta a Venezia: che fine ha fatto il Mose?

Storia di un'opera incompiuta, fra lentezza e corruzione. Trefiletti: "Necessari investimenti oculati, non opere...
Una donna nigeriana giunta in un centro d'accoglienza in Italia - Foto © Vita.it
IL CASO

Dalla Nigeria all'Italia: la rete "internazionale" della prostituzione

Un'indagine svela il modus operandi di 11 nigeriani. Fra le vittime, anche alcune minorenni
I panetti di droga nascosti tra le banane
REGGIO CALABRIA

Maxi sequestro di droga nel porto di Gioia Tauro

Recuperata una tonnellata di coca: la sostanza era nascosta nelle banane
Macerie a Gaza
CONFLITTO ISRAELE - PALESTINA

Gaza: trovato accordo per il cessate il fuoco

Raid israeliano uccide 8 membri di una famiglia palestinese, tra cui 5 bambini
L'ex europarlamentare di Forza Italia Lara Comi
TANGENTI LOMBARDIA

Domiciliari per l’ex eurodeputata FI Lara Comi

E per l'Ad dei supermercati Tigros, Paolo Orrigoni, nell'ambito dell'indagine "Mensa dei Poveri"