Serie A, vacanze finite

Al via i ritiri: la mappa delle venti squadre della massima serie

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:11

Vacanze finite, il calcio di casa nostra si rimette in moto. Poco più di un mese all’inizio della nuova stagione, con i lavori di precampionato forzati anticipatamente complice il mondiale in Qatar. Via alla stagione il 13 agosto con gli anticipi della prima giornata, ma dalla prossima settimana, tutta la serie A tornerà al lavoro. C’è chi lo ha fatto prima, come il Bologna che si è radunato ieri a Casteldebole prima della partenza per Pinzolo dal 6 al 17 luglio. Al lavoro anche il neo promosso Lecce che dopo la prima fase a San Pietro di Lama, si è trasferito a Folgaria in Trentino dove rimarrà fino al 14 luglio. Affretti i tempi anche l’altra neo promossa Monza che da ieri si è radunata a Monzello dove svolgerà l’intera preparazione. Il Sassuolo si è già ritrovato al Mapei, inizio del ritiro dal 6 al 22 luglio a Vipiteno.

Domani tocca all’Hellas Verona che si trasferirà a San Martino di Castrozza fino al 17 luglio. Già fissate le prime tre uscite amichevoli della stagione. Dopo le visite e i test clinici dei giorni scorsi, da lunedì tocca alla Salernitana con un ritiro lunghissimo Jenbach, in Austria fino al 29 luglio. Domani inizia anche la stagione dell’Atalanta: solite visite e test clinici a Zingonia, poi dall’8 luglio fino al 16 preparazione in montagna, nella vicina Clusone fino al 16 luglio. Per la Cremonese, terza neo promossa, raduno domani al centro sportivo Arvedi e ritiro dal 21 al 31 luglio a Dimaro. Valigie pronte anche per la Fiorentina: raduno in sede poi dal 10 al 24 luglio nella tradizionale Moena.

Pronto anche l’inizio di stagione per SpeziaTorino e Udinese. Per i liguri appuntamento lunedì a Santa Cristina Valgardena fino al 22 luglio. I granata si ritroveranno lunedì in casa per visite e test poi partenza per il ritiro di Bad Leonfelden, in Austria, dall’11 e fino al 22 luglio. Dal 23 al 7 agosto invece allenamenti a Waidring. Raduno anche per i friulani: stagione che sarà confezionata a Lienz dall’11 al 27 luglio.

Lunedì grande giorno anche per due grandi del campionato, Juventus e Milan. Per la squadra di Allegri ritrovo in sede, dal 10 visite e primi allenamenti fino al 20 luglio quando i bianconeri partiranno per la tournée negli Stati Uniti. Rientro in Italia il 30 luglio. Preparazione in casa a Milanello per i campioni d’Italia che godranno solo di quattro giorni, dal 23 al 27 luglio per una “rinfrescata” in Austria. Sempre lunedì, tocca anche alla Roma di Josè Mourinho. Ritrovo a Trigoria per i giallorossi, senza i nazionali come tutte le altre, e due amichevoli leggere previste fino all’11. Il 12 luglio, partenza per il Portogallo: dodici giorni per preparare le squadre e quattro le amichevoli in calendario. Martedì 5 tocca ai cugini della Lazio con la partenza per Auronzo di Cadore, ormai sede storica per i biancocelesti, che inizierà a sudare dal 6 fino al 22 luglio.

Poi toccherà all’Inter: raduno il 6 luglio ad Appiano Gentile: i nerazzurri resteranno ad allenarsi in casa: il ritiro infatti è fissato per lo stesso giorno, sempre alla Pinetina. In contemporanea spazio anche a Napoli e Sampdoria. Doppia trasferta per gli Azzurri di Spalletti: prima fase a Dimaro dall’8 al 19 luglio, seconda fase dal 23 luglio al 6 agosto a Castel di Sangro. Per i blucerchiati raduno a Bogliasco poi, dal 9 al 23 luglio, ritiro vero e proprio a Ponte di Legno. L’ultima a scendere in campo sarà l’Empoli: raduno a Monteboro il 9 luglio a Casa Azzurri per l’intera fase della preparazione.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.