Scossa di terremoto di 7.4 in Messico, una vittima

Il sisma è stato avvertito oggi nel centro del Paese, con epicentro a Coalcomán, a una profondità di 15 chilometri, secondo il Csn

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:34

Una scossa di magnitudo 7.4 è stata avvertita oggi nel centro del Messico, con epicentro a Coalcomán, una municipalità dello stato di Michoacán, ha reso noto il Centro sismologico nazionale (Csn), 13:05 locali (le 20:05 italiane). Non sono stati registrati danni gravi nella capitale Città del Messico, mentre un uomo è morto nella località costiera Manzanillo.

Il sisma

La profondità del sisma, avvertito chiaramente nella capitale, è stata di 15 chilometri, secondo il Csn. La particolarità è stata che appena un’ora prima, ricordando i forti terremoti del 19 settembre degli anni 1985 e 2017, alla popolazione della capitale era stato chiesto di partecipare ad una simulazione di emergenza terremoto. I servizi territoriali di Città del Messico hanno comunicato che, immediatamente dopo la scossa, è stata fatta una revisione di tutta la rete dei trasporti pubblici che hanno ripreso a funzionare regolarmente, dato che si escludono danni alle infrastrutture.

Vittima

Il presidente Andrés Manuel López Obrador ha riferito che una persona è deceduta a Manzanillo, città sulla costa del Pacifico nello stato di Colima, a causa di una recinzione caduta in un centro commerciale. “L’ammiraglio José Rafael Ojeda Durán, Segretario della Marina, mi ha informato che una persona è morta a causa della caduta di una recinzione in un centro commerciale a Manzanillo, Colima”, ha scritto il presidente su Twitter, condividendo un video in cui parla al telefono spiegando l’accaduto.

Danni materiali

Il presidente Obrador ha inoltre ha riferito che a Città del Messico “non ci sono danni gravi” mentre a Coalcomán, epicentro del sisma, e nelle vicine zone dello stato di Michoacan “c’è solo segnalazione di danni materiali”. “Ho parlato con Claudia Sheinbaum, capo del governo, e a Città del Messico non ci sono danni gravi”, ha scritto il presidente su Twitter. In un alto messaggio, Lopez Obrador ha riferito di aver “parlato con il governatore di Michoacán, Alfredo Ramírez Bedolla, e c’è solo una segnalazione di danni materiali a Coalcomán, dove si trovava l’epicentro, e nelle zone vicine”.

Esclusa allerta tsunami

Il Centro di Allerta Tsunami della Segreteria della Marina (Semar) del Messico ha riferito che “a causa del sisma 7.4 e dei dati storici degli tsunami generati nel Paese, sono previste variazioni anomale del livello del mare fino a 82 centimetri sopra il livello della marea nella regione di generazione del terremoto”. Lo ha riferito il Coordinamento nazionale della Protezione civile messicana in un aggiornamento su Twitter. “Mantenere la popolazione lontana dalle spiagge fino alla cancellazione dell’allerta; sono previste forti correnti all’ingresso dei porti”, ha scritto la protezione civile in un altro tweet.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.