Scomparve otto anni fa: Fernando Vasile ritrovato a Genova

Del giovane non si avevano più tracce dal 2012 quando, allora 16enne, era svanito nel nulla dopo essersi recato a una lezione serale. Decisiva una segnalazione a "Chi l'ha visto?"

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:51

Di Fernando Vasile non si avevano notizie ormai da otto anni, da quando scomparve misteriosamente mentre si recava in un istituto scolastico per alcune lezioni serali. Ora, attraverso una segnalazione arrivata alla redazione di Chi l’ha visto?, l’allora 16enne scomparso è stato ritrovato dalla sua famiglia. Una vicenda a lieto fine quella di Fernando, svanito nel nulla a Palombara, alle porte di Roma, dove nel maggio del 2012 era scomparso dopo essere uscito di casa per andare a un corso di lezioni serale per recuperare gli anni scolastici. A casa non era mai tornato, e per otto lunghissimi anni le sue tracce si erano perse completamente. Fino a qualche giorno fa, quando un passante lo ha riconosciuto davanti alle poste di Piazza Dante, a Genova, allertando la trasmissione di Federica Sciarelli.

Gli avvistamenti

Fernando, che ora ha 24 anni, è stato notato mentre chiedeva l’elemosina davanti all’Ufficio postale della piazza genovese. La segnalazione decisiva fra le tante pervenute nelle ultime settimane a Chi l’ha visto?, in cui numerosi cittadini avevano riferito di aver visto per le strade del capoluogo ligure una persona che gli somigliava. Per il momento, la famiglia ha solo ringraziato la città di Genova con un videomesaggio, mostrando naturalmente la grande felicità per aver potuto riabbracciare il loro familiare che credevano scomparso. Non è chiaro, per ora, cosa sia successo al ragazzo in questi otto anni, come sia finito a Genova né perché non abbia mai dato segnali ai suoi in questo lungo lasso di tempo.

Ricerca costante

In questi anni, la famiglia non aveva mai smesso di cercarlo. Fin dal maggio 2012, quando scomparve, fino a poche settimane fa. Anche l’impegno della trasmissione di Rai 3 era stato costante, rinnovando frequentemente gli appelli televisivi e chiedendo segnalazioni in caso di avvisatamento. Strategia che ha dato i suoi frutti, poiché proprio grazie all’intervento dei cittadini i familiari di Fernando Vasile hanno potuto riabbracciarlo. Per capire cosa sia successo ci sarà tempo.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.