Sabato i funerali di Willy. Ci sarà anche il premier Conte

La famiglia del ragazzo invita a indossare una maglia o una camicia bianca alla cerimonia.

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:07
Fonte: ANSA

Domani ai funerali di Willy Monteiro Duarte, il giovane ucciso a Colleferro, sarà presente il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte.

La cerimonia funebre

Il Sindaco Domenico Alfieri ha reso noto che: “Il rito funebre, presieduto da Mons. Mauro Parmeggiani, si terrà a Paliano sabato alle 10 al Campo Sportivo ComunalePiergiorgio Tintisona“, in via Palianese Sud”. E poi ha aggiunto di aver partecipato in Questura di Frosinone al tavolo tecnico per l’organizzazione delle esequie.

In un lungo post sulla sua pagina Facebook il primo cittadino ha informato che: “Nel rispetto del volere espresso dalla famiglia di Willy, sarà vietato l’ingresso alle telecamere e ogni tipo di ripresa, anche attraverso smartphone, tablet e dispositivi simili. Sarà una cerimonia sobria, un momento di raccoglimento, riflessione e preghiera comune. Ricordo l’invito della famiglia di Willy a effettuare opere di bene al posto di omaggi floreali e, per chi lo desiderasse, di partecipare al funerale indossando una maglia o una camicia bianca, come simbolo di purezza e gioventù”.
“Faccio un appello a tutte le persone che vorranno essere presenti – ha rimarcato  Alfieri – perché questo evento impone l’allestimento di una macchina organizzativa complessa per gestire la massiccia affluenza prevista. Dobbiamo essere tutti estremamente responsabili, seguiamo le indicazioni, rispettiamo le distanze, utilizziamo obbligatoriamente la mascherina. Rendiamo onore al nostro amato Willy con coscienza, riserbo e compostezza, nel momento più difficile di questa immensa tragedia”. Poi conclude: «La figura di Willy si innalza a modello per tutti noi. Questo dramma impone un momento di riflessione su quali valori vogliamo dare alla nostra società”.

Come procedono le indagini

Le indagini dei Carabinieri, coordinati dalla Procura di Velletri, continuano in queste ore con l’ascolto di altre persone presenti la notte tra sabato e domenica scorsa a Colleferro e che sembra abbiano avuto un ruolo nella rissa. Potrebbero esserci nuovi iscritti nel registro degli indagati per la morte di Willy. Il procedimento resta ancora rubricato come concorso in omicidio preterintenzionale, ma a seguito delle testimonianze raccolte il capo di imputazione potrebbe aggravarsi in omicidio volontario.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.