Putin: “Il missile intercontinentale Sarmat operativo entro fine anno”

Il presidente della Federazione russa ha incontrato al Cremlino i giovani diplomati dell'accademia militare

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:51
Roma 04/07/2019 - Il Presidente del Consiglio Italiano incontra il Presidente della Federazione Russa / foto Samantha Zucchi/Insidefoto/Image nella foto: Vladimir Putin

La Russia sta affrontando una serie di sfide, ma supererà le attuali restrizioni: lo ha detto il presidente Vladimir Putin, citato dall’agenzia di stampa russa Tass,  incontrando al Cremlino i giovani diplomati dell’accademia militare.

“Come veri eroi”

Il presidente russo si è detto “orgoglioso” dell’azione dei suoi soldati in Ucraina. “Siamo orgogliosi che durante l’operazione militare speciale i nostri combattenti agiscano con coraggio, professionalità, come dei veri eroi“, ha detto Putin . Riferendosi alle sanzioni occidentali imposte alla Russia per l’intervento in Ucraina, ha detto che “saranno superate”. E “di fronte a nuove minacce e rischi, svilupperemo e rafforzeremo ulteriormente le nostre forze armate“, ha poi promesso il capo di Stato della Federazione russa.

Il missile intercontinentale

Il missile balistico intercontinentale Sarmat, testato ad aprile, sarà operativo in Russia entro la fine dell’anno, ha detto Putin. Il vettore, secondo il ministero della Difesa, è capace di “penetrare ogni sistema di difesa missilistica esistente o futura” e lo stesso Putin aveva annunciato che darà garanzie di sicurezza alla Russia “contro le attuali minacce” e “farà riflettere coloro che ci stanno minacciando”. “Il missile balistico intercontinentale pesante Sarmat è stato testato con successo ed è destinato a entrare in servizio già alla fine di quest’anno”, ha dichiarato il leader russo. “Oltre alle nuove armi testate sul campo di battaglia, le truppe russe hanno iniziato a ricevere i sistemi di difesa antiaerea e anti-missile balistico di ultima generazione S-500, che non hanno rivali al mondo”, ha sottolineato.

 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.