Premio Megalizzi-Niedzielski, il riconoscimento europeo per giovani reporter

I vincitori sono la spagnola Irene Barahona Fernández e l'irlandese Jack Ryan, i due hanno partecipato al programma Youth4Regions per aspiranti reporter e sono stati selezionati da una giuria della Commissione europea

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:16

Aspiranti giornalisti premiati per il loro modo di raccontare l’Unione europea nel ricordo di due cronisti che hanno perso la vita nell’attentato a Strasburgo del dicembre 2018, Antonio Megalizzi e Bartek Niedzielski.

I vincitori

Sono la spagnola Irene Barahona Fernández e l’irlandese Jack Ryan i due vincitori della terza edizione del premio europeo Megalizzi-Niedzielski per aspiranti giornalisti. “Un premio creato per onorare la memoria di Antonio Megalizzi e Bartek Niedzielski, due giovani giornalisti che hanno perso la vita negli attentati di Strasburgo due anni fa. Onoriamo i loro valori e il loro impegno comune per una stampa libera“, ha scritto su Twitter la Commissaria europea per la Coesione Elisa Ferreira.

 

Fernández e Ryan hanno partecipato al programma Youth4Regions per aspiranti reporter e sono stati selezionati da una giuria della Commissione Ue che valuta l’impegno dei partecipanti nel raccontare l’Ue e la qualità del loro lavoro giornalistico. La cerimonia di premiazione si è svolta a Bruxelles in occasione della settimana europea delle regioni e delle città

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.