SABATO 16 APRILE 2016, 20:34, IN TERRIS

POSSEDEVANO MATERIALE DELL'ISIS: LICENZIATI DUE AUTISTI DEL PARLAMENTO UE

AUTORE OSPITE
POSSEDEVANO MATERIALE DELL'ISIS: LICENZIATI DUE AUTISTI DEL PARLAMENTO UE
POSSEDEVANO MATERIALE DELL'ISIS: LICENZIATI DUE AUTISTI DEL PARLAMENTO UE
Opuscoli e un cd con l'inno del sedicente Stato Islamico. E' il materiale che è stato trovato in possesso di due autisti che lavoravano per le società che hanno in appalto i servizi di trasporto degli europarlamentari a Bruxelles e a Strasburgo. La notizia è stata diffusa dal settimanale Der Spiegel che anche rivelato che i due dipendenti sono stati immediatamente licenziati e la polizia sta indagando sulla vicenda.

Sono nuovi elementi che si incastrano in un puzzle che mostra quanto sia estesa e intricata la rete che il sedicente Stato Islamico è riuscito a costruire nel cuore dell'Europa e che evidenzia anche come sia copmplesso il lavoro di difesa e tutela di quelle istituzioni che simboleggiano la democrazia nel nostro continente.

Secondo quanto riferito dall'Ansa, il primo caso, quello di Strasburgo, risale alla vigilia della visita del Papa, nel novembre del 2014, quando la polizia francese segnalò la persona "sospetta" - sembrerebbe a causa delle sue parentele o amicizie - ai servizi di sicurezza del Parlamento.

I fatti di Bruxelles sono invece più recenti, ma risalgono comunque ad alcuni mesi fa, probabilmente a inizio anno. Cominciando il suo turno e prendendo quindi possesso dell'auto di servizio, un autista trovò dentro il lettore dell'auto un cd con l'inno dell'Isis e segnalò il fatto ai servizi di sicurezza. I quali non impiegarono molto per scoprire chi lo aveva dimenticato e chiedere alla società che ha in gestione l'appalto il suo allontanamento.

Il caso degli autisti segue quello di uno dei kamikaze, Najim Laachraoui, che si è fatto saltare in aria a Bruxelles. E' stato scoperto che costui aveva lavorato per un mese nell'estate del 2009, e per un altro mese nell'estate del 2010, nella società che ha in appalto il servizio di pulizie del PArlamento Europeo.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Particolare dello
ARTE

Al via il restauro dello "Stendardo" di Tiziano

Trasferito dalla Galleria Nazionale delle Marche nei laboratori dell’Istituto Superiore per la Conservazione
Donne al lavoro

Discriminate

Le donne, secondo le statistiche mondiali, guadagnano meno degli uomini nelle professioni e nei lavori in cui sono...
Un astronauta nello spazio
MISSIONI SPAZIALI

Febbre tra le stelle, ma è una reazione normale

La temperatura corporea si sviluppa gradualmente dopo circa 2,5 mesi dall'inizio della permanenza in orbita
La ricerca del lavoro
LAVORO

L'ufficio di collocamento? Meglio gli amici

Indagine Eurostat sul mondo dell'occupazione
Il premier Paolo Gentiloni
PARTITO DEMOCRATICO

Gentiloni: "Mi candido nel Collegio Roma 1 alla Camera"

Sì all'accordo con la lista Più Europa di Emma Bonino
Papa Francesco celebra la Santa Messa a Trujillo Photo © Vatican Media
PAPA IN PERÙ

"Come la tempesta, la criminalità organizzata distrugge le nostre vite"

A Trujillo la Santa Messa nel quartiere colpito dal Niño costiero. Bergoglio: "In mezzo al dolore Dio ci offre la sua...