La politica sotto al sole: tutto quello che sta succedendo all’interno dei partiti

Il Movimento Cinque Stelle cerca il cambiamento e apre alle alleanze, mentre il centrodestra sigla il patto anti-inciucio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:42

La politica italiana non conosce sosta e mentre gli italiani sono alle prese con le vacanze, le norme anti-Covid e un settembre piuttosto incerto a cominciare dal ritorno a scuola di migliaia di studenti, si discute della tenuta del governo, dei cambiamenti interni alla maggioranza e i nuovi obiettivi del centrodestra.

I Cinque Stelle in cerca di cambiamento

La maggioranza ha davanti a sé molti nodi da sciogliere, le misure economiche per far fronte alla crisi innescata dal Coronavirus e il Recovery Plan da mettere a punto per utilizzare i fondi europei. All’azione di governo si aggiungono le dinamiche interne con un Movimento Cinque Stelle che cerca – e tenta – il cambiamento per essere sempre più “forza di governo”, aprendo alle alleanze. Ma questa strada non è condivisa da tutti e si fanno largo i malcontenti.

Il patto anti-inciucio di Salvini, Meloni e Berlusconi

Mai al governo con la sinistra, è questo l’accordo sancito dai leader del centrodestra che in vista dell’election day di settembre che prevedere il voto sul referendum, regionali e comunali, si preparano al governo del Paese puntando su un esecutivo sempre più debole e in difficoltà nella gestione dell’emergenza Coronavirus.

Il centrodestra riparte dal Veneto 

“E’ stata una trattativa lunga e per certi versi complicata ma oggi – annuncia il governatore Zaia – parte l’accordo base per il futuro del governo del Paese”. Si tratta della firma di tutto il centrodestra di un documento programmatico per l’ottenimento dell’autonomia del Veneto, volere espresso da due milioni di veneti.

Al centro degli impegni delle forze politiche, oltre all’autonomia, comprare anche il presidenzialismo, la riforma della giustizia, le infrastrutture. 

Fratelli d’Italia: finalmente il patto anti-inciucio

“Finalmente è stato sottoscritto dai leader di tutto il centrodestra il patto anti-inciucio che Giorgia Meloni proponeva agli alleati da anni. La compattezza e l’unità della coalizione , con l’unico obiettivo di tutelare gli interessi dell’Italia e degli italiani, sono sempre stati il faro che hanno guidato l’azione politica di Fratelli d’Italia sin dalla sua nascita”. E’ quanto si legge in una nota del capogruppo alla Camera, Francesco Lollobrigida che ha aggiunto: “Ancora una volta il centrodestra si conferma una solida alternativa alle sinistre e al Movimento Cinque Stelle”.

Tajani: si vince in squadra

“Ora tutti devono correre, non è più il tempo delle polemiche. Dobbiamo farlo per Forza Italia, per Stefano Caldoro e soprattutto per i cittadini campani che vivono inuma regione mal governata”. Il vicepresidente di Forza Italia, Antonio Tajani, da settimane impegnato sul dossier Campania cerca di compattare il centrodestra in vista delle regionali.

L’attacco di Forza Italia al governo

Forza Italia poi attacca il governo: “Tra ritardi e improvvisazioni – afferma la capogruppo al Senato Anna Maria Bernini – il governo continua a inseguire il virus lanciando messaggi contraddittori, prima sulle discoteche aperte e richiuse, ora sul distanziamento tra i banchi di scuola. I tamponi sono tuttora insufficienti e il tracciamento attraverso Immuni è stato un flop, per cui si arriva a fine estate nell’incertezza più totale, mentre si torna a parlare di possibili lockdown. Ma se i tanti errori della piuma fase potevano avere una giustificazione, se il governo si troverà impreparato alla prova di autunno, non potrà far pagare il suo fallimento agli italiani. Dovrà trarne le conseguenze”.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.