Odessa, colpito l’incrociatore russo “Mosca” nel Mar Nero

Secondo il governatore dell'oblast, il colonnello Maksym Marchenko, la nave si trovava in acque territoriali ucraine davanti all'Isola dei Serpenti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:05
guerra
Kiev 27/02/2022 - guerra in Ucraina / foto Imago/Image nella foto: bombardamenti ONLY ITALY

L’incrociatore missilistico Mosca della flotta russa del Mar Nero è stato colpito dai missili ucraini Neptune ed è in fiamme al largo di Odessa, riporta l’agenzia di stampa ucraina Unian.

Marchenko: “Danni gravissimi”

Il governatore dell’oblast di Odessa, colonnello Maksym Marchenko attraverso il suo canale ufficiale Telegram ha confermato la notizia: “I nostri missili antinave Neptune hanno colpito e causato danni gravissimi all’incrociatore russo Mosca”. Secondo Marchenko la nave si trovava nelle acque territoriali ucraine davanti all’Isola dei Serpenti quando è stata colpita da due missili antinave sparati dalla regione di Odessa. A bordo ci sarebbero 510 membri dell’equipaggio.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.