New York si ferma per l’11 settembre sognando la rinascita

La sfida per New York in epoca covid si presenta ben più difficile di quella del dopo 11 settembre

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:59
new york
NEW YORK - SEPTEMBER 11: Hijacked United Airlines Flight 175 from Boston crashes into the south tower of the World Trade Center and explodes at 9:03 a.m. on September 11, 2001 in New York City. The crash of two airliners hijacked by terrorists loyal to al Qaeda leader Osama bin Laden and subsequent collapse of the twin towers killed some 2,800 people. (Photo by Spencer Platt/Getty Images)

Le celebrazioni in ricordo delle vittime dell’attacco terroristico quest’anno saranno sottotono. La pandemia ha costretto la città che non dorme mai a spegnere le luci e a interrogarsi su un futuro che appare quantomai incerto. Il ricordo, nonostante tutto è ancora vivo. Chi non ricorda quel momento? Chi non ripensa quanto successo? Il crollo delle twin towers a New York ha rappresentato un punto di non ritorno. Da quel giorno è stata scritta un nuova pagina nera della storia del mondo. Gli equilibri geopolitici sono cambiati e molti dei rapporti ed equilibri internazionali si sono formati dopo quel momento. 

Il primo giorno della memoria in epoca Covid

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.