Mogadiscio, Al-Shabaab attacca un hotel. Blitz delle forze armate somale

Sarebbe ancora in corso il blitz delle forze di sicurezze somale impegnate per liberare l'Hotel Hayat. Si sentono ancora spari e sporadiche esplosioni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:07
foto ©Ansa

Parla di almeno otto civili morti il bilancio dell’attacco all’Hotel Hayat di Mogadiscio da parte dei terroristi somali di Al-Shabaab. E’ quanto ha annunciato il funzionario della sicurezza somala Mohamed Abdikadir.

Cosa è successo

Dopo alcune esplosioni c’è stato un violento scontro a fuoco tra le forze di sicurezza e i terroristi jihadisti. “Abbiamo fatto irruzione nell’hotel e neutralizzato i terroristi che si erano rifugiati con degli ostaggi in una stanza. La maggior parte delle persone è stata salvata” ha aggiunto il funzionario. In base a quanto riporta l’Ansa, non sarebbe ancora terminato il blitz delle forze di sicurezza somale per liberare l’Hayat Hotel. Si continuano a sentire spari e alcune esplosioni, mentre i militari assediano i terroristi barricati nel popolare albergo, frequentato da somali e stranieri. “Le forze di sicurezza stanno ancora neutralizzando i terroristi che si sono asserragliati in una camera dell’albergo. La maggior parte delle persone è stata messa in salvo, ma finora la morte di almeno otto civili è stata confermata”, ha dichiarato il comandante Mohamed Abdikadir. “Sono decine le persone che sono state portate in salvo dalle forze di sicurezza che erano intrappolate all’interno”, ha aggiunto.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.