Milan, Ibrahimovic positivo al coronavirus: è in isolamento

Il bomber svedese non prenderà parte alla sfida di Europa League contro il Bodo-Glimt. E probabilmente nemmeno alla prossima di campionato a Crotone

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:44

Non solo Léo Duarte. Fra i positivi al coronavirus in casa Milan c’è anche Zlatan Ibrahimovic. Il bomber rossonero ha effettuato, come tutta la squadra, un secondo giro di tamponi, a seguito del quale è stata riscontrata la presenza del virus. Ibra, trascinatore assoluto del Milan di inizio stagione, con una rete contro lo Shamrock in Europa League e la doppietta con il Bologna alla prima di A, non potrà prendere parte alla gara europea contro il Bodo/Glimt. E, molto probabilmente, nemmeno al match di Crotone del 27. L’attaccante svedese è ora in isolamento domiciliare, in attesa dei prossimi test che, si spera, evidenzino la negatività al Covid-19.

Niente Europa per Ibrahimovic

A comunicare la notizia è stato lo stesso Milan, in una nota diffusa agli organi di stampa. Qui, si specifica che l’attaccante “è risultato positivo al tampone effettuato per la partita odierna, Milan-Bodø/Glimt. Informate le autorità sanitarie competenti, il giocatore è stato prontamente posto in quarantena a domicilio. Tutti gli altri tamponi effettuati sul gruppo squadra sono risultati negativi”. La sfida di coppa vedrà quindi un protagonista assoluto in meno. Ibrahimovic resterà in isolamento fino a quando il tampone non darà esito negativo. In caso di passaggio del turno del Milan nella sfida per il terzo turno preliminare di Europa League, Zlatan potrebbe saltare anche il playoff, previsto fra una settimana.

Verso il Bodo-Glimt

Lo svedese è il secondo calciatore milanista, dopo il difensore brasiliano Léo Duarte a risultare positivo al Covid-19. Lo stopper era già stato messo in isolamento domiciliare e, durante quel giro di test, nessun altro calciatore era risultato positivo. Intanto, il Milan si prepara alla sfida contro i vicecampioni di Norvegia, prevista per questa sera. Al posto di Ibrahimovic, al centro dell’attacco, dovrebbe esordire il classe 2002 Lorenzo Colombo, supportato da Samu Castillejo e da Alexis Saelemaekers.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.