Migranti, sbarchi in Puglia e in Sicilia

Tanti minori non accompagnati, tra cui un bambino di appena due settimane che si trovava a bordo della Geo Barents di Msf

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:53
Occidente

Nuovi sbarchi sulle coste meridionali del Paese. Dopo quattro giorni di richiesta di un porto sicuro, la nave Geo Barents dell’organizzazione non governativa (ong) Medici senza Frontiere, con oltre 300 persone a bordo, è approdata ad Augusta, in Sicilia, mentre altri 127 migranti sono arrivati in Puglia su un peschereccio.

In Sicilia

C’era anche un bambino di due settimane tra i 322 migranti, tra cui 95 minori – 82 dei quali non accompagnati – trasportati dalla nave Geo Barents di Msf, che da quattro giorni aveva chiesto un porto sicuro. Oggi è potuta approdare ad Augusta, nel Siracusano.

In Puglia

Ci sono anche 26 minori non accompagnati e tre donne tra i 127 migranti giunti al porto di Gallipoli, provenienti da tanti Paesi diversi quali Afghanistan, Siria, Pakistan, Bangladesh, Sri Lanka, Siria, Iran, Iraq e Libano. Le forze dell’ordine avrebbero arrestato tre scafisti, riconosciuti grazie alle immagini di un video che li riprendeva mentre sono alla guida dell’imbarcazione – posta sotto sequestro.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.