Maltrattamenti e violenze su moglie e figlia: 1 arresto a Riccione

Un 47enne è indagato per maltrattamenti in famiglia e violenza sessuale aggravata nei confronti della moglie e della figlia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:21
disturbi

E’ stato arrestato a Velletri dai carabinieri di Riccione un 47enne indagato dalla Procura di Rimini per maltrattamenti in famiglia e violenza sessuale aggravata nei confronti della moglie e della figlia. L’uomo si trova ai domiciliari in esecuzione di un’ordinanza del gip di Rimini.

Anni di violenze

Nella denuncia la moglie ha raccontato di una serie reiterata di insulti, maltrattamenti psicologici e umiliazioni iniziati dal 2009, quando la coppia viveva ancora in provincia di Roma. Dopo il trasferimento in Romagna, a Riccione, la donna aveva sperato in un cambiamento e invece i comportamenti vessatori si erano acuiti anche nei confronti dei figli di 12 e 14 anni. Un comportamento che secondo la madre aveva portato il figlio maggiore a tentare il suicidio.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.