Litiga con il marito che non vuole il gatto e lui l’accoltella: grave una donna

E' stato l'uomo a chiamare i soccorsi dopo ave accoltellato la moglie. L'ha colpita con cinque fendenti: quattro all'addome e uno al collo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:56

Una donna di 48 anni è ricoverata in terapia intensiva all’ospedale Maggiore di Cremona in gravi condizioni dopo essere stata accoltellata dal marito. L’episodio si è verificato al culmine di una lite: i due hanno avuto un diverbio per la gestione del gatto. E’ accaduto a nel fine settimana a Ostiano, in provincia di Cremona, nell’abitazione della coppia.

Manette ai polsi dell’uomo

I Carabinieri indagano coordinati dal sostituto procuratore Chiara Treballi. L’uomo, arrestato dalle forze dell’ordine, nell’interrogatorio di garanzia davanti al giudice per le udienze preliminari, ha confermato il diverbio innescato per la convivenza con il gatto: lei lo voleva tenere, lui no. Al culmine della lite, l’uomo ha impugnato il coltello e affondato la lama. E’ stato lo stesso pregiudicato, con la compagna a terra in un lago di sangue, ad allertare i soccorsi. La donna è stata raggiunta da cinque fendenti: quattro all’addome e uno al collo. Dopo un delicato intervento, ora lotta tra la vita e la morte.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.