Libia: centro storico di Tripoli colpito dai razzi di Haftar

Ferite una donna e una bambina, danneggiate sette case

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:42
Tripoli

“Tre razzi” sparati dalle milizie del generale Khalifa Haftar hanno colpito il centro storico di Tripoli causando il ferimento di “una donna e un bambina”, come riferisce un tweet del sito Libya Observer. “Sette case sono state danneggiate”, scrive ancora il tweet ricordando che il centro di Tripoli ha edifici risalenti all’epoca romana e ottomana.

I Precedenti

Sarebbe la prima volta che il centro storico viene colpito durante l’attacco di Haftar a Tripoli. Lo scorso 19 marzo, cinque donne sono rimaste uccise e altre cinque persone – tra cui un bambino – erano rimaste ferite in un raid vicino a Tripoli, nelle città di Ain Zara e Bin Ghahsir, a sud della capitale libica. Il raid è stato comunicato da Amin al-Hashemi, portavoce della sanità del governo con sede a Tripoli. Le milizie di Haftar hanno intensificato gli attacchi a partire dal 18 marzo scorso, causando danni ai quartieri di Abu Salim, Hadaba, Ain Zara, Ras Hassan e Bab Bin Ghashir, scrive il quotidiano The Libya Observer. Il 15 marzo l’Esercito Nazionale Libico, guidato dal maresciallo Hafthar, ha attaccato l’aeroporto di Mitiga a Tripoli, causando diverse vittime. Ma è la prima volta che viene colpita la “città vecchia”, il centro storico di Tripoli.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.