Juve subito in palla

Inizia con una vittoria il "Summer Tour" americano: 2-0 al Guadalajara.

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:53

E’ iniziata con il piede giusto la nuova stagione della Juventus. Nella prima, vera uscita amichevole di precampionato in America, i bianconeri, impegnati nel “Summer Tour” americano, hanno battuto all’esordio i messicani del Chivas de Guadalajara per 2-0. Lo stadio di Las Vegas al momento del calcio d’inizio segnava la bellezza di 38 gradi. Attendi i big ed escono fuori ragazzini rampanti, come Marco Da Graca, schierato da Massimiliano Allegri nell’undici iniziale, ed il suo sostituto Mattia Compagnon che a dieci minuti dalla fine ha timbrato il gol del raddoppio. Ma non era il risultato che contava, che pure fa morale, quanto le indicazioni per Massimiliano Allegri. Che ci sono state.

L’asse Pogba-Di Maria

Allegri ha tenuto particolarmente sotto osservazione i nuovi arrivati, Paul Pogba e Angel Di Maria che hanno strappato più di un sorriso al tecnico toscano. Parlano la stessa lingua, quella dei grandi campioni, disegnano calcio alla perfezione e sono già integrati nel tessuto connettivo bianconero. I due si sono cercati in continuazione, segno evidente che Allegri pretende molto dai nuovi assi bianconeri. Sono stati in campo solo i primi 45′, ma la prima è stata decisamente convincente. Nella ripresa, poi, Allegri ha cambiato l’intero assetto, ma non è cambiata la musica, in campo anche a inizio ripresa il neo acquisto Bremer che ha fatto vedere di che pasta è fatto.

Le prossime sfide

Non impiegati invece Dusan Vlahovic e Leonardo Bonucci, rimasti in panchina per tutto l’incontro. Toccherà a loro scaldarsi in vista delle prossime due sfide, ben più importanti, di questa tournée americana, contro Barcellona e Real Madrid. E’ ancora presto, ma questa Juve ha già tanto del carattere del suo Max. Domenica, c’è il Madrid campione d’Europa di Carlo Ancelotti.

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny (46′ Perin); Cuadrado (46′ Barbieri), Danilo (46′ Bremer), Gatti (46′ Rugani), Alex Sandro (46′ Cudrig); Fagioli (46′ Rovella), Locatelli (46′ Aké), Pogba (46′ Pellegrini); Di Maria (46′ Zakaria), Da Graca (46′ Compagnon), Kean (46′ Soulé). All.: Allegri

CHIVAS DE GUADALAJARA (3-4-3): Rangel (46’ Jimenez); Briseño (75’ Mireles), Mier, Ponce (75’ Olivas); Sanchez (67’ Mozo), Torres (46’ Yrizar), Garcia (67’ Vega), Cisneros (67’ Calderon); Perez (59′ Beltran), Zaldivar (46’ Ormeno), Perez Bouquet (70’ Alvarado). All.: Cadena

Reti: 10′ De Graca, 80′ Compagnon

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.