GIOVEDÌ 14 MAGGIO 2015, 13:32, IN TERRIS

KABUL, UCCISO UN ITALIANO

LUCA LA MANTIA
KABUL, UCCISO UN ITALIANO
KABUL, UCCISO UN ITALIANO
Era un cooperante l'italiano rimasto ucciso ieri nell'attacco talebano a un piccolo albergo di Kabul nel quale sono morte 14 persone di cui nove straniere. Alessandro Abati, 47 anni, era consulente in un'agenzia di investimenti e si trovava in Afghanistan assieme alla compagna, la 28enne kazaka Aigerim Abdulayeva, vittima anche lei dell'attentato. Il massacro è la conferma di quanto la situazione nel Paese asiatico, a 14 anni dalla guerra condotta dalla Nato contro gli studiosi del Corano, si ancora "complicata", come ha detto dalla Turchia il ministro degli esteri, Paolo Gentiloni. Non è un caso che l'Alleanza Atlantica abbia allora deciso di prolungare la missione sul suolo afghano.

L'attacco, che ha causato anche diversi feriti, ha messo a ferro e fuoco una foresteria nel centro della capitale, a Kolola Pushta, in una zona dove si trovano anche un complesso delle Nazioni Unite, varie ambasciate e diverse foresterie. Nel piccolo albergo era in corso un concerto di musica tradizionale locale, con un noto cantante: il commando ha aperto il fuoco sui presenti ed è stato l'inferno. Al momento dell'attacco, nel luogo si trovavano decine di afghani, ma anche cittadini di vari Paesi. Tra questi, Abati con la giovane fidanzata con cui avrebbe dovuto sposarsi a breve, in Italia, a San Pellegrino. La polizia, con le forze speciali, è arrivata poco dopo e i tre uomini del commando sono stati uccisi prima che si facessero esplodere. Prima però, hanno raccontato testimoni, si sono aggirati nei locali, stanza per stanza, in cerca degli stranieri. Un dipendente dell'hotel, che e' riuscito a salvarsi nascondendosi dentro una stanza, ne e' uscito solo quando il massacro è finito, ma a quel punto ha visto a terra i corpi insanguinati di almeno cinque persone.

Al termine dell'assedio, la polizia è riuscita a mettere in salvo le 54 persone prese come ostaggio. Rivendicando la missione suicida, i talebani hanno parlato di un solo kamikaze in azione, un attacco però -hanno tenuto a far sapere "accuratamente pianificato". Il portavoce, Zabiullah Mujahid, ha aggiunto che il gruppo terrorista contesta la decisione della Nato di prolungare la missione in Afghanistan: "Non tollereremo la presenza degli invasori". La Nato ha messo fine nel 2014 alla sua missione di combattimento in Afghanistan, l'Isaf, che è stata sostituita da gennaio da un contingente con il solo compito di formazione e addestramento delle forze armate locali. Dopo la decisione presa in Turchia, l'Alleanza Atlantica adesso deve concretizzare ancora in cosa consisterà la nuova missione.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
 Rebecca Dykes, la vittima
LIBANO

Giallo sulla morte di una diplomatica britannica

Il cadavere della donna è stato rinvenuto lungo un'autostrada. E' stata strangolata
Igor il
SPAGNA

La confessione di Igor il "russo"

Ammessi i fatti contestati: usate 18 identità. Il killer ha accettato l'estradizione in Italia
Mattarella e il Papa
BUON COMPLEANNO FRANCESCO

Mattarella: "Auguri da tutti gli italiani"

Il Capo dello Stato: "Ha posto l'attenzione su persona e famiglia". Lo Judice: "Esempio per i giovani"
La locandina del film
STAR WARS

Il lato Chiaro e quello Oscuro de "Gli Ultimi Jedi"

Scelte coraggiose e azzardi, poesia ed errori pericolosi. Cosa pensiamo di Episodio VIII (SPOILER)
Il Pentagono
USA

Il Pentagono: abbiamo indagato sugli Ufo

Il programma è stato avviato nel 2007 e interrotto 5 anni fa per il blocco dei fondi
La tomba della regina Elena
IL RITORNO DEL RE

La salma di Vittorio Emanuele III è in Italia

Sarà sepolto a Vicoforte (Cuneo). Emanuele Filiberto: "Dovrebbe riposare al Pantheon"