In Italia altri nove piccoli pazienti ucraini

Il volo umanitario della Guardia di Finanza ha fatto scalo prima a Bologna per poi atterrare a Fiumicino, vicino Roma

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:42

Dopo quello di poco più di una settimana fa, che dalla Polonia era arrivato a Pescara con a bordo una bambina affetta da leucemia acuta e un bambino, entrambi ucraini, un nuovo volo umanitario ha portato nel nostro Paese nove piccoli pazienti.

Il volo

Il volo giunto questa sera in Italia aveva 26 passeggeri a bordo, oltre ai bambini c’erano infatti 10 accompagnatori e sette sanitari. Dopo aver effettuato un primo scalo a Bologna, dove ne sono sbarcati 14,  per essere poi accolti nelle strutture ospedaliere del capoluogo emiliano, l’aereo ha quindi proseguito il viaggio con il resto dei passeggeri alla volta di Fiumicino dove è atterrato poco prima delle 20.30. Presenti all’arrivo i Baschi verdi in servizio presso lo scalo aeroportuale che, insieme con il personale sanitario, hanno accolto con affetto sotto bordo i bimbi trasferiti poi con alcune ambulanze presso l’ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.