Incidenti sul lavoro, due operai perdono la vita

Il primo dei due episodi si è verificato stamattina in un'abitazione nel salernitano, il secondo in un cantiere per realizzare un collettore fognario in Toscana

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:19

Due incidenti sul lavoro, uno in Campania e uno in Toscana, sono costati la vita a due operai, rispettivamente di 57 e 51 anni. Il primo è avvenuto in mattinata, per una caduta da una canna fumaria e il secondo per il ribaltamento dello schiacciasassi che l’uomo stava guidando.

Cos’è successo

Il primo episodio si è verificato a Bellizzi, in provincia di Salerno, dove secondo la prima ricostruzione l’operaio era impegnato nell’ispezione della canna fumaria di una stufa a pellet in un appartamento quando, per cause ancora da accertare, avrebbe perso l’equilibrio e sarebbe caduto nel vuoto, battendo la testa e perdendo la vita nell’impatto. Il magistrato ha disposto il sequestro della salma che nelle prossime ore sarà sottoposta ad autopsia.

Il secondo incidente è accaduto invece verso mezzogiorno a Cerreto Guidi, nel fiorentino, durante i lavori per la realizzazione di un collettore fognario nei pressi del depuratore. Il lavoratore era alla guida di uno schiacciasassi quando il mezzo si è ribaltato ed è finito in un fossato. Si sono recati sul posto ispettori della Asl Toscana Centro e i carabinieri territoriali e del nucleo ispettorato del lavoro di Firenze.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.