Incendio in una raffineria Eni nel livornese

Le fiamme hanno coinvolto l'impianto "forno hot oil". I vigili del fuoco le hanno domate e hanno fatto sapere che non risultano coinvolte persone

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:10

C’è stato un incendio alla raffineria Eni di Stagno, nel comune di Collesalvetti (Livorno), che ha coinvolto un impianto di un forno all’interno dello stabilimento. Secondo quanto riportato dai vigili del fuoco, che hanno estinto le fiamme, “al momento non risultano coinvolte persone”. In una nota il Comune di Livorno comunica che la Protezione civile informa che “la situazione è tornata alla normalità”.

Lo stabilimento

Una colonna di fumo nero, preceduta da alcuni forti rumori, visibile da molta distanza, si è sollevata intorno alla raffineria. L’incendio, riferiscono i pompieri, ha coinvolto l’impianto “forno hot oil”. Alle 16 si è “conclusa l’emergenza nello stabilimento” e “al momento non risultano coinvolte persone”. La viabilità stradale è stata ripristinata.

Il Comune di Livorno

Il  Comune di Livorno in una nota ha reso noto che l’incendio è stato domato e che la Protezione Civile “informa che la situazione è tornata alla normalità”. “Al momento non risultano persone coinvolte” – riporta ancora la nota – “sentiti Arpat e i Vigili del Fuoco la Protezione Civile del Comune di Livorno informa che la situazione è tornata alla normalità. E’ stata anche ripristinata la piena viabilità davanti allo stabilimento”.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.