Istituita la Giornata nazionale dello spettacolo

Sarà il 24 ottobre. Franceschini: “Dà piena valenza a uno dei pilastri della vita culturale del Paese”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:51
orchestra

Il prossimo 24 ottobre sarà la prima Giornata nazionale dello spettacolo. Dopo l’approvazione del testo della proposta di legge da parte del Senato, è arrivata anche quella in sede legislativa della commissione Cultura della Camera. Lo ha annunciato la relatrice del provvedimento e presidente commissione Cultura Scienza e Istruzione alla Camera Vittoria Casa.

Il ministro

“Il 24 ottobre si terrà la prima Giornata nazionale dello spettacolo. Il voto che istituisce questo appuntamento importante, dedicato alla celebrazione delle arti performative e dei suoi lavoratori, arriva simbolicamente nel momento in cui i luoghi dello spettacolo cominciano a ripopolarsi”, ha commentato l’approvazione in via definitiva della proposta di legge il ministro della Cultura Dario Franceschini. “Non sarà mai possibile compensare le artiste e gli artisti di questo settore per ciò che hanno perduto”, ha aggiunto il ministro. “La possibilità di esibirsi in pubblico è stata preclusa per oltre un anno: un trauma molto forte, che scatena grande emozione in chi finalmente torna a calcare le scene. Grazie all’attenta politica di ristori, realizzata in costante dialogo con i lavoratori, è stato possibile scongiurare la perdita di figure professionali così importanti. A questa è seguita un nuovo sistema di welfare che ha pienamente riconosciuto lavoratrici e lavoratori dello spettacolo. Ora arriva una Giornata nazionale, che dà piena valenza a uno dei pilastri della vita culturale del Paese

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.