Esplosione in una palazzina, feriti con gravi ustioni

Illesi gli altri tre residenti, due cinesi e un italiano, nell'edificio a due piani. Saranno ospiti da loro familiari

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:25

Avrebbe riportato ustioni sul 90% del corpo una delle due persone rimaste coinvolte nello scoppio in una palazzina a due piani a Luserna San Giovanni, nel pinerolese, l’altra invece del 60%. Sono entrambe ricoverate all’ospedale di Pinerolo, illesi invece gli altri residenti dell’edificio.

Cos’è successo

Sull’origine dell’esplosione indagano i carabinieri di Luserna, lo scoppio sarebbe dovuto a a una bombola di gas. I due feriti sono entrambi di nazionalità marocchina, mentre le altre persone rimaste incolumi, rispettivamente due cinesi e un italiano, saranno ospiti dei loro familiari perché è stata resa inagibile a causa dei fumi ed è sotto sequestro da parte dei vigili del fuoco.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.