Esplosione a Marino, crolla una palazzina nel centro storico

Probabilmente una fuga di gas alla base del disastro. Si scava fra le macerie: estratte vive tre persone, fra cui una bambina di tre anni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:51

Una fuga di gas avrebbe provocato la tragedia di Marino, nel cuore dei Castelli Romani, dove una palazzina è crollata al civico 40 di Via G. Carissimi. Il plesso, alto tre piani, è collassato su se stesso a seguito, probabilmente, di un’esplosione generata dalla fuga del gas. I soccorritori, giunti tempestivamente sul posto, hanno iniziato a scavare fra le macerie, estraendo quasi immediatamente tre persone, fra le quali una bambina di soli tre anni. Tutti i feriti sarebbero in buone condizioni, mentre proseguono le ricerche di altre persone che potrebbero essere rimaste coinvolte dal crollo. Sul posto sono giunte diverse squadre dei vigili del fuoco, pattuglie della polizia e carabinieri e personale sanitario del 118.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.