La Palma, s’intensifica l’attività del vulcano. Oltre 300 nuovi evacuati

Si sono aperte due nuove bocche eruttivi da cui è fuoriuscita lava diretta verso la costa. Diversi compagnie hanno cancellato i collegamenti aerei con alcune isole dell’arcipelago

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:46
Canarie eruzione Cumbre Vieja

Il Cumbre Vieja adesso ha due nuove bocche che hanno eruttato “fiumi lava” verso la costa. Si è intensificata nelle ultime ore l’attività del complesso vulcanico che si trova sull’isola La Palma, nell’arcipelago delle Canarie. Più di 300 persone in tre località dell’isola avrebbero ricevuto un ordine di evacuazione, andandosi ad aggiungere alle seimila già evacuate. Nel frattempo, diverse compagnie aeree hanno cancellato i voli con partenza o arrivo a La Palma.

Fenomeni esplosivi

Durante la giornata l’attività del vulcano è aumentata, comportando fenomeni esplosivi di maggiore intensità che espellono dal Cumbre Vieja più materiale ed emettono più cenere, comportando seri rischi per le popolazioni che risiedono nelle aree vicine. L’Istituto di Vulcanologia delle Canarie e l’Istituto Spagnolo di Geologia e Mineraria hanno affermato che oggi si sono aperte due nuove bocche eruttive da cui è uscita lava verso la costa per circa un chilometro, prima di rallentare e riprendere ad avanzare a 60-80 metri orari. I gas e le ceneri emessi dal vulcano, avvertono le autorità sanitarie spagnole, possono essere causa di problemi alla vista, alle pelle e alle vie respiratorie, per cui si raccomanda di stare al riparo con porte e finestre chiuse nel caso di “pioggia di cenere”.

Evacuati

Prima la richiesta di restare in casa, poi l’ordine di evacuazione. Questo hanno appreso dal servizio d’emergenza delle Canarie gli abitanti di tre frazioni del comune di El Paso, Tajuya, Tacande de Abajo e parte di Tacande de Arriba, dopo che nelle ultime ore l’attività del vulcano si è intensificata. Si tratterebbe di circa 300-400 persone, che vanno ad aggiungere ai circa seimila evacuati a La Palma.

I voli

Diversi collegamenti aerei con alcune isole dell’arcipelago delle Canarie, La Palma, La Gomera e Tenerife, sono stati cancellati. La compagnia Binter ha cancellato i voli in partenza o in arrivo a La Palma , così come Canaryfly, e quelli per La Gomera, Iberia ha cancellato un volo per La Palma. Il gestore degli aeroporti spagnoli Aena alle ore 21.15  ha reso noto che tutti gli scali delle Canarie sono operativi, raccomandando di consultare le compagnie aeree per verificare eventuali cambiamenti.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.