Duplice omicidio a Lecce, un uomo e una donna uccisi in un condominio

I due corpi ritrovati sulle scale della palazzina: lui sarebbe l'arbitro leccese Daniele De Santis. Secondo le testimonianze, si sarebbero udite delle urla

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:46

Orrore in un condominio di Lecce. Un uomo e una donna sono stati uccisi nello stabile situato nei pressi del sottopasso per Monteroni, in via Montello. Secondo quanto riferito finora, i due corpi sarebbero stati rinvenuti sulle scale del palazzo, mentre alcuni testimoni avrebbero riferito di aver visto una persona fuggire con un coltello in mano dopo aver udito delle urla. Al momento, tuttavia, non ci sono dettagli sufficienti a stabilire la dinamica del duplice delitto.

Sul caso indagano i Carabinieri, intervenuti immediatamente sul posto. Una delle due vittime sarebbe l’arbitro leccese Daniele De Santis, 33 anni e fischietto in Lega Pro. Poco dopo, sarebbe stata identificata anche la donna, riconosciuta come Eleonora Manta, di 30 anni. Sul posto, oltre ai militari, anche il procuratore capo Leonardo Leone De Castris.

In aggiornamento

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.