LUNEDÌ 10 APRILE 2017, 12:40, IN TERRIS

Delitto di Budrio, prosegue la caccia a "Igor il russo", i media: "Ha una doppia identità"

FRANCESCO VOLPI
Delitto di Budrio, prosegue la caccia a
Delitto di Budrio, prosegue la caccia a "Igor il russo", i media: "Ha una doppia identità"
Tra le campagne e i centri abitati delle province di Bologna, Ferrara e Ravenna prosegue la caccia all'uomo per la cattura di Igor Vaclavic, il russo indagato per gli omicidi del barista Davide Fabbri di Budrio e dell'agente Valerio Verri a Portomaggiore.

Ricerche senza sosta


Il rastrellamento coordinato dai Carabinieri - centinaia di uomini tra cui anche i paracadutisti del Tuscania, i Cacciatori di Calabria, personale del Gruppo intervento speciale (Gis) e altre forze di polizia - è proseguito senza sosta, nonostante la nebbia che ha complicato le ricerche. Nelle ore passate era stato trovato anche una sorta di giaciglio del presunto killer; il rifugio rudimentale, dove c'erano anche alcuni viveri, era però stato abbandonato.

Doppia identità


Secondo i quotidiani "La Nuova Ferrara" e il "Resto del Carlino", Vaclavic può contare anche sull'identità di Ezechiele Norberto Feher, serbo, nato a Sobotica, come si scopre da un profilo Facebook personale del russo ricercato. Il secondo account, spiegano i due giornali, potrebbe non essere un fake. Su di esso Ezechiele Norberto Feher/Igor Vaclavic si ritrae con selfie in giro per Ferrara, come un turista qualsiasi. Addirittura in una foto del suo album personale, Ezechiele-Igor si mostra assieme ad "un grande amico" - scrive lui stesso nel post alla foto - don Antonio Bentivoglio, cappellano del carcere dell'Arginone col quale aveva una amicizia, da detenuto a religioso. Questa la conferma assoluta della stessa persona. Un uomo "estremamente pericoloso", come lo ha definito il procuratore di Bologna, Giuseppe Amato. Tanto che i residenti delle zone, specie quelle isolate, sono state messe in guarda. "Bisogna stare estremamente attenti perché è una situazione delicata - ha proseguito il magistrato - Bisogna avere prudenza nel muoversi, fare attenzione alle persone che si incontrano".

La guardia ferita


Restano stabili ma critiche, le condizioni di Marco Ravaglia - la guardia provinciale ferita con colpi d'arma da fuoco da Vaclavic - che si trova ricoverato in terapia intensiva e in prognosi riservata, all'Ospedale "Bufalini" di Cesena. Ravaglia è stato sottoposto a un paio di interventi e le ferite che preoccupano di più sono all'addome.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Telefono in auto

Il rischio del telefono

Le norme draconiane annunciate per combattere l'uso del cellulare in auto, non si faranno perché la...
L'esultanza dei Granata
CALCIO | SERIE A

Lazio, Immobile-rosso: il Toro espugna l'Olimpico

I granata vincono 3-1 a Roma ma è furia biancoceleste per l'espulsione dell'attaccante
VAPRIO D'ADDA

Uccise ladro in casa: archiviata l'accusa di omicidio

Riconosciuta la legittima difesa a Francesco Sicignano: colpì a morte un giovane albanese nel 2015
Luigi Di Maio
FESTIVITÀ

Negozi chiusi a Natale,
Di Maio: "Famiglie più felici"

Il candidato premier torna sulla proposta di legge di Dell'Orco: "Tutti hanno diritto al riposo"
Incendio alla Grenfell Tower di Londra
INCENDIO ALLA GRENFELL TOWER

Al via inchiesta a 6 mesi dalla strage

Il 14 giugno, 71 persone sono morte nel rogo divampato nell'edificio popolare di 24 piani
Uno scatto della mostra
FOTOGRAFIA

Il Salento di inizio '900 negli scatti di Palumbo

Al Museo delle Arti e delle Tradizioni Popolari di Roma la mostra "Visioni del Sud"
Incendi in California
INCENDI IN CALIFORNIA

In fiamme un'area più grande di New York

L'incendio, ormai esteso per circa 700 chilometri quadrati, è divampato lo scorso 4 dicembre
L'intervento dei Vigili del Fuoco al Port Authority Bus Terminal di New York
VIDEO

Il momento dell'esplosione al Port Authority di New York

Le immagini della deflagrazione riprese dalle telecamere di sicurezza del tunnel