Covid, la quarantena passa da 7 a 5 giorni

In base alla circolare del Ministero della Salute, vale per i positivi asintomatici o per chi, positivo, risulta negativo al tampone e non ha sintomi da 48 ore

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:20
Covid

Si riduce la quarantena per i positivi che sono sempre stati asintomatici o in caso di tampone negativo e assenza di sintomi nelle ultime 48 ore. Lo stabilisce la circolare del Ministero della Salute in relazione alla modalità di gestione dei casi e dei contatti stretti di Covid.

I giorni

Per i casi che sono sempre stati asintomatici oppure sono stati dapprima sintomatici ma risultano asintomatici da almeno due giorni, l’isolamento potrà terminare dopo cinque, anziché gli attuali 7, purché venga effettuato un test, antigenico o molecolare, che risulti negativo, al termine del periodo d’isolamento. In caso di positività persistente “si potrà interrompere l’isolamento al termine del 14esimo giorno dal primo tampone positivo (e non più 21), a prescindere dall’effettuazione del test“.

La circolare

La circolare, firmata dal direttore alla prevenzione del Ministero della Salute Gianni Rezza, è stata emanata “in conseguenza della cessazione dello stato di emergenza – si legge nella circolare – e del parere emesso dal Consiglio Superiore di Sanità il 24 agosto scorso”. Il ministero – sempre secondo la circolare – valutata la diffusione a livello globale della nuova variante omicron B.1.1.529 e considerata l’attuale evoluzione del quadro clinico del Covid ha aggiornato le indicazioni sulla gestione dei casi e sulle modalità di isolamento. “Per i contatti stretti di caso di infezione da SARS-CoV-2 sono tuttora vigenti le indicazioni contenute nella Circolare del 30 marzo scorso”.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.