Covid, la frase shock del ministro della salute tedesco su vaccini e decessi

Spahn: "Quasi tutti i tedeschi alla fine dell'inverno saranno vaccinati, guariti o morti". In Sassonia la situazione sanitaria è grave

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:46
Moderna

“Quasi tutti i tedeschi alla fine dell’inverno saranno vaccinati, guariti o morti“. Così il ministro della Salute, Jens Spahn, che rivolge un drammatico appello alla cittadinanza affinché si vaccini. “Con la variante Delta è molto probabile – ha aggiunto -. Le persone non vaccinate con grande probabilità contrarranno il Covid”.

Spahn: “Booster con Moderna? Sicuro ed efficace”

Il ministro ha inviato una lettera ai medici dei Laender, avvertendo che, a causa di una mancanza di rifornimenti sufficienti di dosi Biontech, il richiamo dovrà essere effettuato anche con dosi Moderna. Una circostanza che – ha scritto Ansa – ha aperto forti polemiche in Germania.

“Moderna è un vaccino buono, sicuro e molto efficace”. Con queste parole il ministro Spahn ha cercato di rassicurare la cittadinanza e i tanti tedeschi vaccinati con Biontech-Pzifer che dovranno ora fare il cosiddetto booster con un altro vaccino.

Allarme in Sassonia

Intanto in Sassonia la situazione sanitaria è così grave che si rischia di dover ricorrere al triage in corsia. Lo ha affermato il presidente della Camera dei medici, Erik Bodendieck. “Se la situazione non cambia, bisognerà pensare a decidere chi debba essere trattato e chi no. Si dovrà attuare il triage e di questo parleremo questa settimana con le mie colleghe e i miei colleghi negli ospedali”, ha spiegato.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.