Covid-19, è ancora picco. Borrelli: “2.339 nuovi malati, 766 decessi e 1.480 guariti”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:07

Non ci sono al momento evidenze che il nuovo coronavirus circoli nell’aria”. Lo aveva chiarito in mattinata Silvio Brusaferro, presidente dell’Istituto superiore di Sanità, in merito alle notizie circolate sulla presunta propagazione del Covid-19 attraverso l’aria che respiriamo: “Questa via era nota in determinati contesti, come quelli sanitari, ma al momento la letteratura scientifica indica che le principali vie diffusione del virus sono quelle per droplet e per contatto”. Al momento, dunque, si studia sulle piste note, e in questo contesto arriva il punto giornaliero del capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli, sulla diffusione del contagio nel nostro Paese: “Sono complessivamente 85.388 i malati di coronavirus in Italia – ha detto -, con un incremento rispetto a ieri di 2.339 (ieri l’incremento era stato di 2.477). Il numero complessivo dei contagiati – comprese le vittime e i guariti – è di 119.827. I decessi oggi sono 766 (6 in più di ieri), che portano il totale a 14.681. Aumentano leggermente i guariti: 1.480 più di ieri, 19.758 in totale.

Per quanto riguarda i ricoveri, sono al momento 4.053 i malati di Covid-19 in terapia intensiva. Degli 85.388 attualmente positivi nel nostro Paese, 4.053 sono in terapia intensiva (+15 rispetto a ieri), 28.741 sono ricoverati con sintomi e 52.579 in isolamento domiciliare. Nel punto sui numeri dell’emergenza, Borrelli tiene a ricordare come siano al momento 16.798 i volontari in campo. 

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.