Costa: “Dall’11 febbraio via l’obbligo di mascherine all’aperto in tutta Italia”

I nuovi casi Covid giornalieri sono 41.247, meno dei 77.029 di 24 ore prima. In calo il tasso di positività e i ricoveri in terapia intensiva

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:51

Niente più obbligo di indossare le mascherine all’aperto su tutto il territorio nazionale da venerdì 11 febbraio, annuncia il sottosegretario alla Salute Andrea Costa (Noi con l’Italia). Intanto scendono i nuovi contagi registrati, così come il tasso di positività e i ricoveri nelle terapie intensive, mentre aumentano i decessi, secondo i dati del Ministero della Salute.

Costa

“L’ordinanza sulle mascherine da tenere all’aperto in zona bianca” che scade il 10 febbraio “sicuramente non verrà prorogata, ha detto Costa ad Ansa. “In arrivo un provvedimento del Ministero della Salute per togliere le mascherine all’aperto su tutto il territorio nazionale senza distinzione di colore per le regioni a partire dall’11 di febbraio”, ha aggiunto il sottosegretario alla Salute.

I dati

I nuovi casi Covid registrati nelle ultime 24 ore sono 41.247, quando ieri erano stati 77.029, mentre i decessi salgono da 229 a 326.

I tamponi effettuati in un giorno sono 393.663, rispetto ai 686.544 delle 24 ore precedenti, col tasso di positività che scende dall11,2% al 10,47%.

In calo di otto unità i pazienti ricoverati in terapia intensiva, 1.423, mentre i ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 18.675 (177 in più).

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.