Trump ferma i voli dall’Europa. Ue: “Evitare perturbazioni economiche”

Dopo l'annuncio, crollano le borse. La Nba sospende il campionato. Tre italiani positivi a Cuba. In calo contagi in Cina e Sud Corea. La russia blocca i visti agli italiani

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:26

L’Ue ha avvertito che “bisogna evitare perturbazioni economiche dall’interruzione dei voli sull’Europa decisa da Trump come misura per contenere il coronavirus”. Lo ha detto il presidente del Consiglio europeo, Michel. La Ue valuterà la situazione venutasi a creare dopo le disposizioni di Trump di sospendere tutti i voli dall’Europa, esclusa la Gran Bretagna, per 30 giorni dalla mezzanotte di venerdì, con le Borse asiatiche che sono sprofondate dopo la decisione del presidente Usa e l’ennesima seduta disastrosa di Wall Street. In picchiata anche i prezzi del petrolio dopo la chiusura di Washington.

Usa

Per evitare il diffondersi del coronavirus, gli Stati Uniti sospendono tutti i voli dall’Europa, esclusa la Gran Bretagna, per 30 giorni dalla mezzanotte di venerdì (le 5 del mattino in Italia). Lo ha detto Donald Trump in un discorso alla Nazione durante il quale ha rivendicato il merito di aver contenuto il contagio: in Usa sono 31 i morti fino ad ora e 1.025 i casi positivi. Una misura “dura ma necessaria” che però non include la Gran Bretagna, nonostante siano già stati confermati 460 casi. Il provvedimento, ha precisato, non riguarda i cargo commerciali e le restrizioni saranno adeguate in base alle condizioni sul terreno. Trump ha inoltre annunciato massicci interventi di sostegno all’industria e l’estensione della copertura sanitaria per tutti. In un breve e compassato discorso alla nazione dallo studio Ovale sull’emergenza coronavirus, il presidente americano ha criticato l’Europa per non aver agito in modo sufficientemente veloce per affrontare il “virus straniero” e ha sostenuto che i cluster Usa sono stati “seminati” da viaggiatori europei. “Abbiamo fatto una mossa salvavita con la Cina, ora dobbiamo intraprendere la stessa azione con l’Europa”, ha spiegato elogiando la risposta “veloce e professionale” da parte degli Usa. Scetticismo bipartisan a Capitol Hill. I dem si preparano a chiedere al presidente di dichiarare lo stato di emergenza nazionale e di utilizzare tutti i 40 miliardi di dollari disponibili nel fondo anti calamità a disposizione della Fema, la protezione civile americana. “Questa non è una crisi finanziaria, è solo un momento temporaneo che supereremo insieme come nazione e come mondo”, ha rassicurato, dopo aver visto uno storico crollo di Wall Street e delle borse mondiali. “Stiamo usando i pieni poteri” del governo e del settore privato per proteggere il popolo americano, ha garantito. La Casa Bianca ha reso noto che il tycoon ha cancellato due comizi previsti in settimana in Colorado e in Nevada: “per eccesso di prudenza”. Intanto la Nba – la lega del basket americano – ha deciso di sospendere la stagione a tempo indeterminato dopo che un giocatore di Utah Jazz è stato trovato positivo al coronavirus. Primo caso di contagio anche al Congresso americano.

Cuba

Tre turisti italiani, di cui non è stata resa nota l’identità, sono ricoverati a Cuba perché risultati positivi al coronavirus. Sono assistiti nell’istituto di medicina tropicale dell’Avana, la capitale del Paese caraibico. Le loro condizioni non destano al momento preoccupazione, assicurano i sanitari.

Corea del Sud

La Corea del Sud ha rilevato ieri 114 nuovi casi di contagio, il livello più basso da oltre due settimane, portando le infezioni da coronavirus a 7.869. Il dato dimezza i 242 casi di martedì e si colloca sotto gli oltre 500 della scorsa settimana, grazie al contenimento del focolaio di Daegu, mentre preoccupano i casi in aumento a Seul. I morti sono saliti a 66. Il governo annuncia la stretta ai controlli su febbre e misure di contenimento per tutti gli arrivi dall’Europa.

Una coppia con mascherina davanti allo Shanghai Disney Resort. Il parco divertimenti ha riaperto i battenti dopo oltre un mese di inattività – Foto © Aly Song per Reuters

Cina

Continua a scendere il numero dei contagiati da coronavirus in Cina. Annunciata oggi la morte di 11 persone -10 delle quali nella provincia di Hubeie il contagio di 15. I numeri totali dei decessi e delle infezioni sono rispettivamente di 3.169 e 80.793. La diminuzione di nuovi casi è stata molto netta negli ultimi giorni fino a restare oggi sotto le due decine contro le migliaia di casi delle scorse settimane.Registrati anche 33 nuovi sospetti contagi, mentre 1.138 pazienti sono stati dimessi dopo essere guariti.

Borse

I mercati finanziari crollano con l’annuncio di Trump del blocco ai viaggi tra Usa ed Europa. I future sull’Euro Stoxx perdono il7,3%. Male anche quelli di Wall Street, con l’S&P a -2%. A metàmattina Tokyo perdeva oltre il 5%. Apertura in calo del 3% perHong Kong. Negativa anche Shanghai. Il petrolio perde fino al6,8%. Attesa oggi per il consiglio direttivo della Bce.

La Russia dice no ai visti per gli italiani

Stretta della Russia che, dopo aver sospeso i voli per l’Italia, ha deciso di vietare anche l’emissione di visti per i cittadini italiani. Lo riferisce Interfax. In Russia nelle ultime 24 ore si sono registrati otto nuovi casi di Covid-19 – sei nella Capitale e due nella regione di Mosca – il totale nel Paese sale così a 28: lo riferisce il quartier generale operativo di Mosca per il controllo e il monitoraggio del nuovo coronavirus. Secondo i dati delle autorità sanitarie russe, gli otto nuovi casi riguardano persone che hanno visitato l’Italia nelle ultime due settimane.

Il presidente russo Vladimir Putin

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.