Parte un colpo per sbaglio, nonno spara al nipotino: è grave

Il piccolo dovrà essere sottoposto a un delicato intervento chirurgico: ha riportato una profonda ferita alla testa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:35

E’ in condizioni gravissime il bambino di 7 anni che è stato raggiunto da un colpo di pistola alla testa. Il dramma si è consumato in via Silaro, zona Conca d’Oro a Roma. Il piccolo è ricoverato al Policlinico Umberto I.

Che cosa è successo

Il colpo partito per sbaglio è stato sparato dal nonno, secondo quanto raccontato da lui stesso, mentre stava mettendo a posto la sua pistola, regolarmente detenuta. In base a quanto si apprende, in casa al momento del tragico incidente era presente anche il padre del bambino che era in bagno quando ha sentito lo sparo. Dopo essersi precipitato nell’altra stanza, ha trovato il figlio a terra ferito dal colpo di arma da fuoco.

Il bimbo dovrà essere sottoposto ad un delicato intervento chirurgico

Come riporta Fanpage.it, nelle prossime ore il piccolo, dovrà essere sottoposto a un delicato intervento chirurgico. Sul luogo dell’incidente sono intervenuti i sanitari del 118 che hanno trovato il bimbo cosciente ma con una profonda ferita alla testa. Sono intervenuti anche gli agenti della polizia scientifica e quelli del commissariato di polizia di Fidene. Il nonno è in stato di shock, ma gli inquirenti dovranno accertare la sua versione dei fatti e fare luce sull’esatta dinamica dell’incidente.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.