Colpi d’arma da fuoco in un bar di Arzano, cinque feriti

Il fatto è successo intorno alle 20 nel comune alle porte di Napoli, una persone è stata colpita per errore

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:12

Attimi di terrore in serata tra gli avventori di un bar di Arzano, in provincia di Napoli, quando ignoti sono entrati nel locale e hanno esploso colpi di arma da fuoco. Cinque persone sono rimaste ferite, una delle quali per errore. Uno dei feriti sarebbe già noto alle forze dell’ordine.

Cos’è successo

Erano circa le 20 quando al Roxy Bar, locale al pianterreno di una palazzina di sei piani in via Silone, in un’area non molto affollata di Arzano, cinque persone sono rimaste ferite in un’azione di natura verosimilmente camorristica, secondo le forze investigative, e portate nei vicini ospedali. Le indagini sull’accaduto sono in corso da parte dei carabinieri della Compagnia di Casoria e del Nucleo investigativo di Castello di Cisterna.

I feriti

Due dei cinque feriti, secondo quanto si apprende dai carabinieri, dovrebbero essere vicini al clan della “167” del centro alle porte di Napoli, mentre per altri due sono in corso accertamenti. Uno dei feriti è Salvatore Petrillo, già noto alle forze dell’ordine. La quinta persona è stato colpita per errore.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.