Codogno: dimesso ultimo paziente Covid, chiude l’Area gialla dell’ospedale

Il responsabile del servizio di Pneumologia e referente dell'Area gialla Covid Francesco Tursi ringrazia tutti con una lettera: "Giorno che vivo con profonda emozione"

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:36

E’ stato dimesso l’ultimo paziente Covid dell’ospedale di Codogno: chiude così chiude l’area gialla della prima zona rossa d’Italia. Ad annunciarlo l’Azienda socio-sanitaria territoriale di Lodi nel cui territorio ricade anche l’ospedale di Codogno. Lo riporta LaPresse.

La lettera

“Un giorno che vivo con profonda emozione”, ha scritto in un lettera in cui ringrazia tutti coloro che sono stati in trincea contro l’infezione Francesco Tursi, responsabile del servizio di Pneumologia e referente dell’Area gialla Covid. Lo scrive Adnkronos.

Per Tursi, riporta sempre Adnkronos, “nulla è stato pari al volto anche solo di un paziente che avevamo aiutato a guarire, vedere nei suoi occhi battere la vita. Risalire alla vita, come lentamente tutti stiamo facendo ai margini di un momento che verrà ricordato nei libri di storia”.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.