LUNEDÌ 27 LUGLIO 2015, 000:15, IN TERRIS

CHE COS’È L’EUROTASSA

AUTORE OSPITE
CHE COS’È L’EUROTASSA
CHE COS’È L’EUROTASSA
Tra Bruxelles e Berlino prende forma in questi giorni la proposta avanzata dal ministro del Tesoro tedesco, Wolfang Schauble, cioè quella di un'eurotassa che avrebbe lo scopo di creare una sorta di fondo comune dell’Eurozona in modo da affrontare ogni emergenza all'interno dei Paesi della moneta unica, come nel caso della Grecia. "Schaeuble è pronto a cedere una parte del gettito fiscale per farla finire in un bilancio separato dell'Unione monetaria" scrive lo Spiegel online annunciando per primo le intenzioni del ministro del Tesoro di Berlino.

Ma c’è già chi manifesta scetticismo di fronte a tale proposta, a partire dalla Merkel che, come sottolineato dal settimanale tedesco, sembra sia furiosa per la decisione presa alle sue spalle dal ministro del Tesoro. Anche se il piano è complicato e si tratta ancora di un’idea, Schaeuble, confida nell'appoggio di molti, a cominciare dal presidente francese François Hollande.

In base alla proposta, i Paesi chiamati al contributo potrebbero essere i 19 membri dell’Eurozona o i 28 dell’Unione Europea, per i quali si aprirebbe un secondo scenario, ovvero devolvere parte delle entrate di Iva e Irpef oppure istituire una tassa autonoma. Come già detto si tratta di un’idea ancora in fase di sviluppo, per la quale è stata creata una task force di 9 membri indicati dalla Commissione dell’Europarlamento e dal Consiglio europeo. Alla guida del team ci sarà Mario Monti che accompagnerà lo staff in questi mesi di lavoro per decidere quale piano adottare.

Gli Stati accettando una tassa sovra-nazionale, darebbero una vera scossa all’impostazione dell’Unione Europea, spostando l’asse economico dal bacino di pochi Paesi ad una istituzione indipendente. Sebbene la notizia diffusa dal settimanale tedesco abbia già diviso l’opinione pubblica e quella dei leader europei, per la Commissione Ue l’eurotassa è un’idea che “vale la pena esplorare”.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
L'incendio al Cameron House Hotel in Scozia
SCOZIA

Fiamme in un hotel di lusso: 2 morti

Le fiamme hanno distrutto una grande porzione della struttura turistica
Incendio in una fabbrica in India
INCIDENTI SUL LAVORO IN INDIA

Mumbai, rogo in una fabbrica di dolci: 12 morti

Il calore sprigionato dal rogo ha causato un rapido cedimento di parte della struttura
Altero Matteoli
POLITICA IN LUTTO

Morto l'ex ministro Matteoli

Fatale un incidente all'altezza di Capalbio. Cordoglio nel mondo delle istituzioni
Pier Carlo Padoan
CASO BANCHE

Padoan: "Mai autorizzati colloqui dei ministri"

Il titolare del Mef: "Sugli istituti di credito la responsabilità è di via XX Settembre"
Il premier austriaco Sebastian Kurz
AUSTRIA

Il governo Kurz giura tra le proteste

L'esecutivo sostenuto dall'ultradestra dell'Fpoe entra in carica. Manifestazioni a Vienna
Luigi Di Maio
ELEZIONI

Di Maio apre alle alleanze

Il candidato premier M5s non esclude coalizioni: "Il 40% o governiamo con chi ci sta"
Marco Orsi e Luca Dotto
NUOTO | EUROPEI

Dotto, Orsi, Sabbioni: a Copenaghen brillano le stelle azzure

L'Italia vince la classifica per nazioni del torneo continentale di vasca corta con 959 punti
Un tunisino durante le proteste del 2011
PRIMAVERE ARABE

La Tunisia celebra la "rivoluzione dei gelsomini"

Sette anni fa scoppiava la rivolta che portò alla caduta di Ben Ali
I due presunti assassini: Raffaele Rullo e Antonietta Biancaniello
OMICIDIO LA ROSA

Il presunto killer: "Non sono stato io"

La madre ha dichiarato di aver fatto tutto da sola
Jacqueline de la Baume Dürrbach, Il cartone del Guernica esposto in Sala Zuccari, Palazzo Giustiniani, Roma
PICASSO

In mostra "Guernica icona di pace"

Alla Sala Zuccari di Palazzo Giustiniani dal 18 dicembre al 5 gennaio 2018