In Consiglio dei ministri la Nota di aggiornamento al Def

Rispetto alle previsioni dello scorso aprile migliorano le stime per il nostro Paese: crescita al 6%, deficit al 9,5% (invece che all'11,8%) e debito sotto il 160%

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:58

Nella riunione del Consiglio dei ministri che si terrà domattina a Palazzo Chigi alle 9:30 ci sarà la Nota di aggiornamento al Documento di economia e finanza 2021, intanto oggi nella riunione della cabina di regia il ministro dell’Economia Daniele Franco ha presentato alcuni dei numeri previsti nella Nadef, come la stima di una crescita al +6%. Intanto, in vista della legge di bilancio 2022, cominciano a mettersi sul tavolo alcune proposte di misure.

Crescita, deficit, debito

Nel 2021 più crescita e meno deficit di quanto preventivato nei mesi scorsi. Trai i numeri contenuti nella Nota, la crescita al +6%, un deficit di due punti inferiore rispetto alle stime di aprile, che scende quindi dall’11,8% al 9,5% e un debito che resterà al di sotto del 160%.

Superbonus

Tra le misure, già nella Nadef potrebbe rientrare la proroga al Superbonus 110%, fortemente voluto dal Movimento 5 Stelle e dall’attuale ministro per le Politiche agricole Stefano Patuanelli. Sarebbero stati chiesti anche impegni come portare a regime l’assegno unico per i figli o la riforma degli ammortizzatori. Per i dettagli, ha spiegato Franco, bisognerà comunque aspettare la legge di Bilancio. Per la nuova cassa integrazione potrebbe essere creato un fondo apposito e la norma poi inserita in manovra, ma non sarebbe stata raggiunta ancora nessuna decisione.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.