Bollettino Covid: 6.619 nuovi casi, 18 decessi

Tasso di positività al 2,7%. Il Consiglio dei ministri stabilisce che dal primo agosto chi vuole entrare nel Paese dovrà presentare un test Covid negativo. Intanto la Commissione vaccinale della Sassonia consiglia la vaccinazioni ai ragazzi con più di 12 anni, contravvenendo alle indicazioni della Commissione centrale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:07

Ancora in salita i contagi registrati in un giorno nel nostro Paese, mentre hanno completato la vaccinazione quasi 32 milioni di persone con più di 12 anni.

I numeri del bollettino

Dal bollettino quotidiano del Ministero della Salute sulla diffusione del Covid-19 in Italia emerge che nuovi casi di Covid individuati sono 6.619, più dei 6.171 di ieri, mentre i decessi scendono ai 18 odierni contro i 19 di ieri.

I tamponi effettuati sono 247.486, in aumento rispetto ai 224.790 di ieri, e il tasso di positività è al 2,7%. I pazienti ricoverati in terapia intensiva 201 (+7) e i ricoverati con sintomi 1.812.

Campagna vaccinale

Alle 17:08 di oggi, le dosi di vaccini contro il Covid somministrate nel nostro Paese sono 67.755.390. Sono il 95% di quelle consegnate, pari a 71.336.244.

Nel dettaglio, si tratta di 49.586.538 dosi di Pfizer/BioNTech, 11.955.156 di  AstraZeneca, 7.624.708 di Moderna e 2.169.842 di Johnson & Johnson.

Hanno completato il ciclo vaccinale 31.918.616 persone, ovvero il 59,10% della popolazione dai 12 anni in su.

In Germania

Da domenica 1 agosto chi vuole entrare in Germania dovrà presentare un test Covid negativo, a meno che non possa dimostrare di aver effettuato una vaccinazione completa, l’avvenuta immunizzazione o sia sotto i 12 anni. Lo ha stabilito il Consiglio dei ministri tedesco Il test verrà richiesto a prescindere dal mezzo di trasporto usato per entrare nel Paese.

Un ulteriore passo è la semplificazione della classificazione delle zone a rischio, quella a “a rischio varianti” con obbligo di quarantena di due settimane, e quella “ad alto rischio”, che prevede una quarantena di 10 giorni per non vaccinati, non guariti e maggiori di 12 anni. Giorni che potranno essere ridotti a cinque se si presenterà un test Covid negativo oltre il quinto giorno.

Intanto la commissione vaccinale della Sassonia, uno dei Land più colpiti dalla pandemia lo scorso inverno, ha deciso di consigliare la vaccinazione a tutti i ragazzi sopra i 12 anni, contravvenendo alle indicazioni della Commissione centrale tedesca. La commissione sassone avrebbe motivato la sua decisione con riferimento allo sviluppo della pandemia e alle conoscenze acquisite sui vaccini.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.