SABATO 06 AGOSTO 2016, 19:30, IN TERRIS

BELGIO, GRIDA "ALLAH U AKBAR" E AGGREDISCE DUE AGENTI CON UN MACHETE

MILENA CASTIGLI
BELGIO, GRIDA
BELGIO, GRIDA "ALLAH U AKBAR" E AGGREDISCE DUE AGENTI CON UN MACHETE
Ha gridato "Allah u Akbar" l'aggressore che sabato pomeriggio ha attaccato due poliziotte in Belgio a colpi di machete. L'episodio si è verificato davanti al principale commissariato di Charleroi. Secondo quanto riferito dalla televisione Rtl, un terzo poliziotto ha sparato contro l'aggressore, ferendolo gravemente. Trasportato d’urgenza all’ospedale, l’uomo è deceduto poco dopo.

Una delle due agenti attaccate ha riportato lesioni profonde al volto ed è stata accompagnata insieme alla sua collega in ospedale. La seconda poliziotta è stata ferita solo in modo lieve. I sanitari hanno assicurato che non sono in pericolo di vita. Le forze dell'ordine hanno prontamente transennato l'area dell'attacco, boulevard Pierre Mayence, che si trova nel centro di Charleroi.

Le reazioni del mondo politico non si sono fatte attendere. Su twitter, il premier belga Charles Michel e il ministro dell'Interno Jan Janbon hanno condannato l'attacco e hanno mandato un messaggio alle famiglie delle due poliziotte: “Condanno l’attacco a Charleroi – twitta Michael - il mio pensiero va alle vittime, ai loro familiari e ai poliziotti. Noi seguiamo la situazione da vicino”. Jambon, a sua volta, ha scritto su Twitter: “Atto ignobile a Charleroi. Tutto il mio appoggio alle due poliziotte ferite nonché ai loro familiari e colleghi. Valutazione Ocam in corso”.

L’organo belga per la coordinazione della minaccia terroristica (Ocam) ha recentemente deciso di mantenere il livello di allerta terrorista a 3 (su 4) in tutto il Belgio. La decisione all’indomani della strage di Nizza, quando un musulmano è piombato sulla folla a bordo del suo camion lungo la Promenade des Anglais uccidendo 84 persone. Per livello 3 si intende una minaccia “seria, possibile e probabile”, ma senza informazioni specifiche sulla possibilità di una “minaccia imminente”.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
INDONESIA

Sisma di 6.5 a Giava: morti e crolli

L'epicentro a 92 km dalla superficie: panico e gente in strada. Non è ancora chiara l'entità dei danni
No Tav da Eataly - © Il Giornale
MILANO

Assalto No Tav contro Eataly

50 attivisti spintonano i camerieri e urlano: "Studiare e lavorare è un ricatto"
La Suprema Corte australiana
AUSTRALIA

Rapporto sulla pedofilia, "una tragedia nazionale"

Presentate 409 raccomandazioni tra cui quella di rivedere il segreto della confessione e il celibato dei preti
Joe Biden
AUDIZIONI AL COPASIR

"Nessuna ingerenza russa": 007 italiani smentiscono Biden

L'ex vicepresidente Usa parlava di interferenze nella campagna per il referendum costituzionale
Assemblea regionale siciliana
PRESIDENZIALI ARS

Deficit di un voto, Micciché sfiora la nomina

Doppia fumata nera: rinviata a domani l'elezione del presidente dell'Assemblea siciliana
Calcio, Italia vs Spagna
MONDIALI RUSSIA 2018

Fuori la Spagna, dentro l'Italia

Per la Fifa le ingerenze del governo spagnolo possono essere sanzionate con l'esclusione della Roja dalla fase finale del...