Addio a Gigi Proietti, giovedì i funerali

Il post su Instagram della figlia Carlotta: "Papà ha vissuto per il suo pubblico"

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:07

La foto sul Colosseo e poi il tributo di tutti: “Ci mancherai”. La Capitale tributa il suo omaggio a Gigi Proietti sul monumento simbolo della città e sulla facciata di Palazzo Senatorio, il Campidoglio, la casa dei romani.
Le immagini che ricordano l’attore resteranno fino giovedì, giorno del funerale e del lutto cittadino. Al Globe Theatre potrebbe esserci l’orazione funebre seguita da un corteo funebre tra i luoghi e le strade del cuore di Proietti.

Campidoglio, Globe Theatre intitolato a Proietti

Intanto proprio il Silvano Toti Globe Theatre di Roma verrà intitolato a Gigi Proietti, scomparso ieri. “Roma vuole omaggiare Gigi Proietti dedicando a lui uno dei luoghi che gli erano più cari, il Globe Theatre, e di cui per anni ha gestito la direzione artistica mettendo in scena meravigliosi capolavori. La nostra città vuole ricordarlo per sempre così”, ha dichiarato la Sindaca di Roma, Virginia Raggi.

“La Fondazione Silvano Toti ha realizzato 17 anni fa il sogno di Gigi Proietti costruendo un teatro elisabettiano a Villa Borghese per poi donarlo alla città di Roma” afferma Maria Teresa Toti, Presidente della Fondazione, che prosegue: “Dopo tanti anni di stagioni teatrali con successi di critica e di pubblico grazie alla sua direzione artistica desideriamo che il nome di Gigi Proietti si leghi per sempre al Globe Theatre”.

 

Il saluto di Roma

A Roma, ieri sera alle 20.00, si sono dati appuntamento dai balconi per salutare Gigi con un lungo applauso. Inoltre i principali monumenti di Roma sono stati illuminati con il volto del grande artista. “Ci mancherai” è la frase che accompagna le foto di Proietti.

Nel video di ©La Repubblica si vede il momento degli applausi dai balconi di Roma. Tutti uniti per Gigi Proietti

La figlia Carlotta: “Un dolore forte, ma il lutto è di tutti”

“Ho pensato tanto a questo momento, l’ho sognato, ne sono stata terrorizzata. Un papà famoso vuol dire tante cose, tra queste non avere un’intimità perché quando esce la “notizia” si scatena lo “scoop”… Tutte parole che col momento che vivi non c’entrano niente”: lo scrive Carlotta Proietti su Instagram interpretando i sentimenti di dolore e riservatezza della sua famiglia, della mamma e della sorella.
“Malgrado questo però, le vostre parole e tutti i messaggi che ci stanno arrivando – scrive ancora Carlotta nel post, accompagnato da una sua bella foto in cui è abbracciata dal padre, entrambi sorridenti – corrispondono all’amore che tutti provavate per papà. Voglio dire grazie con tutto il cuore ad ognuno di voi e lo farò, piano piano. Il dolore è forte, ma sappiamo che non è solo nostro, questo lutto è di tutti. Papà ha vissuto per il suo pubblico e il vostro affetto lo dimostra. Grazie e ancora grazie per tutto questo amore”, conclude, con un cuore.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.