MARTEDÌ 13 AGOSTO 2019, 19:39, IN TERRIS

Una grande partita a scacchi

ENRICO PAOLI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
U

na grande, enorme, partita a scacchi. Con affondi e fughe mai viste. E delle quali non s’intuisce la fine. Al momento è dato solo lo svolgimento del tema, sconosciuto il finale. In qualche modo quanto avvenuto al Senato lo si può condensare in quella immagine, una grande scacchiera con un numero di Re e Regine superiore al gioco tradizionale. Qui non siamo al tavolo da gioco, ma in una sorta di saloon della politica, dove la crisi di governo è solo l’epifenomeno di un Paese sull’orlo di una crisi, questa sì vera, di nervi. La maggioranza, forse, vorrebbe solo votare, il resto capire e poi, magari, andare avanti. Ma una crisi parlamentare, come questa, ha i suoi riti e, forse, anche i suoi miti. Duri a cadere. O, forse, più duri da digerire.

Fatto sta che l‘Aula del Senato ha deciso il calendario della crisi bocciando la proposta della Lega di anticipare a domani, mercoledì 14 agosto, la sfiducia al presidente Giuseppe Conte. Il premier si presenterà in Aula martedì 20 agosto alle 15, la data già proposta nella conferenza dei capigruppo da Pd e M5s, per svolgere le sue comunicazioni. Un copione scritto in parte rispettato, miti e riti. La seduta è stata dominata dall’intervento di Matteo Salvini che, seduto tra i banchi dei senatori e non tra quelli del governo, si è alzato per parlare tra le contestazioni del Pd: “L’Italia vuole avere certezze e cosa c'è di più bello, democratico, trasparente, lineare, dignitoso che dare la parola al popolo. Cosa c'è di più bello. Non capisco la paura, il terrore, la disperazione”, ha esordito. Poi, rivolto al M5s, ha rilanciato: “Raccolgo l’invito di Di Maio: la Lega voterà per anticipare il voto sul taglio dei parlamentari, 345 in meno la settimana prossima, e poi si va immediatamente a votare. Affare fatto, noi ci siamo”. Una sfida vera, un’offerta reale. Che mette in chiaro le regole d’ingaggio della Lega. Salvini inoltre, ha replicato a Matteo Renzi, che ha tenuto nel pomeriggio una conferenza stampa al Senato proponendo un governo di responsabilità: ”Capisco il terrore da parte del senatore Renzi, comprensibilissimo: perché sa che con i disastri che ha fatto gli italiani lo mandano a casa immediatamente quindi piuttosto che lasciare la poltrona sta qua col vinavil”. E ha concluso citando Paolo Borsellino: "Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola".

Da segnalare anche l’attacco diretto della capogruppo di Forza Italia Annamaria Bernini a Pd e M5s: “La vera barzelletta sarà quando il partito di Bibbiano e il partito del Vaffaday si metteranno insieme per governare l'italia, ci sarà da ridere”, ha detto. “Lei è sicuramente più abbronzato”, ha replicato a Salvini il capogruppo del Pd Andrea Marcucci, dopo aver protestato con la presidente Casellati per il mancato rispetto dei tempi dell'intervento da parte del leader leghista. "Per l'Italia mettere fine a questo governo a trazione leghista è una liberazione", ha detto. “Non abbiamo paura di andare al voto”, ha affermato il senatore del M5s Stefano Patuanelli. “Ma la proposta di votare subito alla Camera il taglio dei parlamentari è possibile solo se non verrà votata la sfiducia a Conte”. Un enorme partita a scacchi con tanti Re e Regine. E non è detto che, alla fine, qualcuno dia scacco matto all’avversario. E non tanto per la formazione di maggioranze vecchie o nuove, quanto per la realtà dei fatti. Chi è che ha davvero a cuore le sorti del Paese? Chi trama per formare governi a tempo o chi vuole ridare la parola agli italiani con le elezioni anticipate? Sciogliendo questa domanda tutto si fa chiaro. Ma prima di allora sarà solo e soltanto un gran movimento di pedine e alfieri sulla scacchiera. Di Sicuro c’è soltanto un dato: il paese ha bisogno di certezze, non di formule alchemiche o di algoritmi.

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
ANNIVERSARIO

Ad Ancona due vie per il Papa che ha cambiato la storia

Nel capoluogo marchigiano saranno intitolate Largo San Giovanni Paolo II e Molo Wojtyla. Convegni e mostre nel centenario della...
ECONOMIA

Coronavirus, il Fmi taglia il Pil mondiale

La direttrice Georgieva: "Guardiamo anche a scenari più preoccupanti"
I carabinieri alla ex fornace, Valle Aurelia, Roma
ROMA

Minorenni violenti: droga, risse e vandalismo, 19 denunce

Sono stati sorpresi all’interno della ex fornace Veschi a Valle Aurelia
TERREMOTO

Trema l'Emilia: scossa magnitudo 3.4 a Correggio

Al momento non si segnalano danni
EGITTO

Zaky, prolungata di 15 giorni la custodia cautelare

Sit-in all'Università della Calabria: "In lotta per Patrick"
L'ospedale di Tivoli
TIVOLI | ROMA

Sedava i pazienti e poi ne abusava: medico arrestato

E' ai domiciliari. Il gip Morgigni: "Sussistenti i gravi indizi di colpevolezza"
Carlo Acutis e padre Rutilio Grande Garcia
VATICANO

Carlo Acutis e il gesuita Rutilio Grande Garcia saranno beati

Papa Francesco ha autorizzato a promulgare i rispettivi decreti
Il carro
SCIACCA | AGRIGENTO

Tragedia al carvevale: bimbo muore cadendo dal carro

La procura ha aperto un'inchiesta: ascoltati i testimoni. Celebrazioni annullate
L'EPIDEMIA

Coronavirus, seconda vittima in Italia

E' salito a 29 il numero dei pazienti positivi ai test e residenti tra Lombardia e Veneto
Coronavirus
L'EPIDEMIA

Coronavirus, morto un 77enne in Veneto

E' deceduto uno dei due anziani contagiati nel Padovano. Caso sospetto a bordo di un treno Italo, fermato sui binari per...
IRAN

Khamenei: "Chi ha a cuore l'interesse nazionale deve votare"

Quasi 58 milioni gli iraniani chiamati alle urne
La conferenza stampa in Regione Lombardia - Foto © Ansa
EMERGENZA SANITARIA

Coronavirus, 16 contagiati. Due casi in Veneto

Il primo contagio segnalato ieri sera a Codogno. La città in stato di quarantena
Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in visita al Tempio Maggiore di Roma - Foto © Ansa
ITALIA

Mattarella alla Comunità Ebraica: "Pochi più romani di voi"

Visita del Capo dello Stato al Tempio Maggiore: "Siete stati decisivi per il nostro Paese"
UDIENZA PONTIFICIA

In preghiera per l'ecumenismo

Papa Francesco recita il Padre Nostro con i giovani sacerdoti e monaci delle Chiese ortodosse orientali
GIGANTI DELLA RETE

Web tax contro l'impunità fiscale

All’editoria mancano 3 miliardi. Da un convegno in Senato l'appello per portare la tassazione dei colossi di Internet...
GIORDANIA

Tragico incidente a Petra, muore turista italiano

La vittima, Alessandro Ghisoni, è stato ucciso dalla caduta accidentale di massi