MARTEDÌ 10 SETTEMBRE 2019, 14:47, IN TERRIS

VERSO LA FIDUCIA

Segre: "Voto sì, l'odio l'ho vissuto sulla mia pelle"

La senatrice festeggia il compleanno in Aula e non risparmia critiche: "Ho temuto un imbarbarimento"

DM
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
La senatrice a vita Liliana Segre
La senatrice a vita Liliana Segre
E

ra atteso il suo discorso e, al termine, l'eredità che lascia non si limita alla semplice dichiarazione di una preferenza. Perché Liliana Segre, nel giorno del suo 89esimo compleanno, ha sì dato il suo assenso al neo-costituito governo annunciando che voterà fiduciosa a suo favore, ma ha anche spiegato le ragioni della sua scelta, basate sulla speranza che le parole di Giuseppe Conte si traducano in fatti concreti e che l'esecutivo si impegni con tutto se stesso per smorzare ogni accenno a sentimenti contrari al rispetto e alla convivenza pacifica: "Ho vissuto sulla mia pelle l'intolleranza e l'odio - ha detto la senatrice a vita - e so la facilità di passare dalle parole ai fatti. Mi hanno insegnato che chi salva una vita salva il mondo intero; per questo un mondo in cui chi salva vite viene osteggiato mi pare proprio un mondo rovesciato". E non manca qualche riferimento esplicito, specie per quanto riguarda le recenti politiche sulla questione migratoria. Ma non solo: "Mi hanno preoccupato i numerosi episodi susseguitisi durante l'ultimo anno che mi hanno fatto temere un imbarbarimento con casi di razzismo trattati con indulgenza, la diffusione dei linguaggi di odio. Anche con l'utilizzo di simboli religiosi in modo farsesco e pericoloso, un revival del 'gott mit uns'. A me fanno questo effetto, forse solo a me in quest'aula". Arriva qualche critica, a cui replica in modo lapidario: "Forse solo a me in quest'Aula...".


Contro l'intolleranza

Un'arringa contro l'odio e la cultura dell'intolleranza quella della senatrice a vita, che insiste sulla necessità di fuggire da una politica che nell'odio investe: "E' sempre una medaglia a due facce, non danneggia solo coloro che vengono scelti come bersaglio, ma incendia anche gli animi di chi vive con rabbia e disperazione il disagio. L'odio si diffonde e questo è anche un po' più pericoloso". E insiste sul valore della memoria, sia per impedire che ricorrenze come quella del 25 aprile vengano trasformate "da alcuni in una sorta di faida", sia per consentire al Paese di far tesoro dei propri trascorsi, imparando dagli errori commessi: "Vorrei che questo governo non nascesse dalla consapevolezza di uno scampato pericolo, dal senso di sollievo dopo che si è giunti sull'orlo di un precipizio e ci si ritrae in tempo. Occorre ripristinare un terreno di valori condiviso nella difesa costante della democrazia e dei principi di solidarietà nati dalla Costituzione e dalla Resistenza".


Non perdere la storia

Voterà a favore del governo Liliana Segre, ribadendo che lo farà con fiducia. Ma nel suo discorso ricorda anche quanto necessario sia mettere al centro la nostra storia come parte essenziale della nostra identità di italiani: "Penso poi alla storia, perdere la storia è uno dei primi effetti collaterali della perdita del futuro... Ho apprezzato la reintroduzione dell'educazione civica ma non basta una materia in più  dobbiamo comportarci con disciplina e onore, ma anche con sobrietà e rispetto per gli avversari. La mia speranza è che il nuovo governo assuma e faccia proprio il rispetto civico, ricordando quei versi di John Donne 'non chiedere mai per chi suona la campana, essa suona per te".

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
La Skoda coinvolta nell'incidente
MILANO-VENEZIA

In bici sull'A4: muore sul colpo travolto da un'auto

Non è stato ricostruito il motivo per cui la vittima fosse in bicicletta in autostrada
Maximilien de Robespierre

Chi semina vento raccoglie tempesta

Tiene ancora banco tra i media la vicenda della pentastellata Elisabetta Trenta ex ministro della difesa, a causa...
Agenti di polizia
PUGLIA

Lamorgese: "Da lunedì 20 nuovi poliziotti a Foggia"

Specializzati nella tutela delle persone sottoposte a protezione personale
Memoriale per Daphne Caruana Galizia
MALTA

Caso Caruana Galizia: il capo della polizia si dimette

L'annuncio è stato fatto dal nuovo premier maltese Abela: presto riforma su procedura di nomina. Il commento del...
ARTE

Ritratto di signora di Klimt è autentico

La conferma dell'autenticità del quadro arriva dai periti a poche settimane dal ritrovamento nello stesso luogo dove...
Deborah Dugan
MUSICA

Caos Grammy: silurata la prima presidente donna

A pochi mesi dalla sua nomina, Deborah Dugan è stata rimossa dal suo incarico e c'è chi parla di un vero e...
Il Politeama di Catanzaro
CALABRIA

Catanzaro, Arlia e Mogol inaugurano la stagione sinfonica

Il celebre direttore d'orchestra e il grande autore aprono l'annata del Politeama, con un incontro fra musica classica e...
Tribunale di Milano
IL CASO

Condannato per l'omicidio del suocero: “Abusava di mia figlia”

A quasi un anno dal fatto, arriva la sentenza di condanna: 20 anni a chi ha sparato, 18 al complice
I segni di tortura sulla schiena di uno dei minori salvati - Foto © Melquiadez Vásquez per Panamá América
PANAMA

Sette, una donna incinta e 5 bambini uccisi in un rito

La scoperta shock del 'rituale satanico': i sopravvissuti legati e percossi fino alla morte
Ali Khamenei
IRAN

Khamenei guida la preghiera, folla a Teheran

L'ayatollah torna dopo otto anni a parlare durante la preghiera del venerdì: "Nucleare? Il dialogo con...
Pizza margherita
CIBO

Oggi è la giornata mondiale delle pizza

Si sfornano otto milioni di pizze al giorno per un fatturato annuale di 15 miliardi di euro
Dia in azione
IL DATO

Comuni sciolti per mafia: 2019 anno record

Ventuno enti locali interessati dall'applicazione della normativa, 26 i decreti di proroga
GERUSALEMME

Tensione sulla Spianata delle Moschee

I fedeli islamici hanno protestato in "difesa della moschea di al-Aqsa"
DIALOGO TRA CRISTIANI

L’ecumenismo conciliare di Francesco

Udienza papale alla delegazione della Chiesa Luterana di Finlandia