OPINIONE



DOMENICA 13 GENNAIO 2019, IN TERRIS

Sì Tav, i risultati del dopo-Piazza

Due importanti manifestazioni in favore dell'opera, l'ultima ieri: cittadini e istituzioni insieme, risalgono le possibilità

MINO GIACHINO
Manifestanti in Piazza Castello
N
el dopoguerra due manifestazioni in due mesi nella stessa città non si erano mai viste. Due dimostrazioni che hanno ottenuto due grandi risultati: innanzitutto far emergere la maggioranza silenziosa del Paese a favore della crescita dell'economia e del Lavoro; ieri, inoltre, con la presenza della Lega sono aumentate le possibilità di salvare la Tav. Presenti molti sindaci piemontesi ma anche della Lombardia e del Veneto perché la Tav, in realtà, serve ed...
MERCOLEDÌ 09 GENNAIO 2019, IN TERRIS

La scelta miope dei tagli all'editoria

MATTEO GIANOLA
Pila di giornali
Q
uella sul contributo pubblico all’editoria, sia essa cartacea o radiotelevisiva/online, è una questione annosa. Da diverso tempo esiste un movimento piuttosto trasversale che ne chiede l’abolizione indicando come una distorsione di mercato il sistema esistente in Italia che permette a diversi editori di rimanere sul mercato e di fare utili. L’affondo più duro, però, è giunto, tempo fa, dal vicepremier Luigi Di Maio che ha dichiarato:...

MERCOLEDÌ 09 GENNAIO 2019, IN TERRIS

Il sindaco Guido Castelli ai colleghi: "Basta ideologie, per un'Anci unita"

Lettera aperta del primo cittadino di Ascoli Piceno ai sindaci contrari al decreto Sicurezza

GUIDO CASTELLI
Guido Castelli, sindaco di Ascoli Piceno
C
aro Orlando, caro De Magistris, cari colleghi sindaci che avete annunciato di non voler applicare una legge dello Stato - la numero 132/2018, con cui è stato convertito in via definitiva il decreto-legge 113/2018 – mi voglio rivolgere a voi perché temo che la politica possa farci prendere la mano. Il cosiddetto “decreto Salvini”, ora legge dello Stato, ha segnato un dibattito forte nel Parlamento e nel Paese, come ogni provvedimento che riguarda i temi della...
VENERDÌ 28 DICEMBRE 2018, IN TERRIS

Perché il governo ha ceduto sul deficit

LUCA LIPPI
Conte, Juncker e Moscovici
S
ulla manovra Conte ha avuto coraggio? Se consideriamo il punto di partenza (il deficit al 2,4% sbandierato dal balcone di Palazzo Chigi) e l’obiettivo della Ue che proditoriamente si arroga il diritto di decidere le sorti dei Paesi dell’Unione (1,6) il punto di caduta raggiunto (2,04) è assolutamente adeguato. Poi si vedrà nel 2021 se l'esecutivo abbia fatto bene o meno. Dunque, al netto di tutti i dibattiti dove riecheggia monotonamente la frase “ma le...

SABATO 22 DICEMBRE 2018, IN TERRIS

Un'altra manovra spot

RAFFAELE BONANNI
Il premier Conte
S
e teniamo conto del tempo, dei toni, e dell'impegno profuso sulla manovra in questi mesi, sarebbe stato lecito aspettarsi un "new deal" italiano. Invece, da quello che emerge, le decisioni adottate sono così lontane da quanto annunciato che va messo in conto, e breve, il malumore dei cittadini. Di quelli di quelli che li volevano è di quelli che le osteggiavano. E tuttavia il governo precisa e riprecisa che reddito di cittadinanza e superamento...
MARTEDÌ 18 DICEMBRE 2018, IN TERRIS

Come può nascere una nuova crisi

LUCA LIPPI
Deutsche Bank
I
 gilet gialli, il governo italiano messo in ginocchio sui ceci per i conti in disordine lasciati dai precedenti esecutivi sono poca cosa al confronto dell’ennesimo caso Deutsche Bank. Il gioco della finanza nei destini dei popoli emerge dallo spread francese che non si muove e da quello italiano, in altalena. Tuttavia, la Finanza medesima manipola a vista l’inutile, mentre nell’ombra commette “errori” gravi.  L’attore principale di...

SABATO 01 DICEMBRE 2018, IN TERRIS

Global Compact: opportunità o ingerenza?

LUCA LIPPI
Migranti
I
l Global Compact for Migration (Gcm) è un accordo promosso dall’Onu con lo scopo di dare una risposta globale al problema della migrazione. Dovrebbe essere un protocollo orientato a tutelare diritti e bisogni di tutti coloro che si ritrovano nella necessità di fuggire dal proprio Paese di origine. Al Gcm si sono già opposti Ungheria, Austria, Bulgaria, Polonia, Repubblica Ceca e Svizzera. Dubbi anche dall’Italia. Gli Stati Uniti, si erano già...
SABATO 10 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Tav: una speranza per il futuro dell’Italia

MINO GIACHINO
Manifestazione di Sì Tav
L
a decisione della maggioranza 5stelle in Consiglio comunale, a Torino, di far votare un odg contro la Tav ha scatenato la reazione della maggioranza silenziosa che colpevolmente per vent’anni non aveva avuto la forza di dire ad alta voce il “sì” alle opere utili e strategiche per rilanciare un Paese che dal 1999 ad oggi ha perso 20 punti di Pil rispetto alla media europea. Un Paese che in questi anni ha perso molte aziende che hanno delocalizzato all’estero,...

SABATO 27 OTTOBRE 2018, IN TERRIS

Eutanasia: insorgere contro un’approvazione possibile

MIRKO DE CARLI
Marco Cappato
L
a sentenza pronunciata dalla Consulta sul caso di Marco Cappato interroga il Paese; di fatto la Corte ha preferito “lavarsi le mani” non esprimendo una sentenza precisa, non applicando la legge esistente nel nostro Paese che prevede la condanna, con pena detentiva, per “coloro che favoriscono il suicidio assistito”. Quanto avvenuto, ricordiamo tutti del caso di Dj Fabo, accompagnato dallo stesso Cappato in una clinica svizzera per porre fine alla sua vita con una puntura...
MARTEDÌ 23 OTTOBRE 2018, IN TERRIS

Perché il debito italiano viene bocciato

LUCA LIPPI
La sede di Fitch
M
oody’s ha sbloccato lo spread? In realtà lo hanno fatto i mercati, che non hanno mai ipotizzato una cattiva valutazione del nostro debito. Altro discorso è quello della anomala "Finanza sovrana" che ha cercato di spingere fino all’esasperazione, senza raggiungerli, i risultati del 2011. Quindi? Facilissimo, c’è stato il famoso “rimbalzo” (parola cara a chi vive di pane e Borsa da decenni). Moody’s non ha declassato a...

NEWS
Matteo Salvini
CASO DICIOTTI

Salvini: "Mai complici di chi traffica droga e armi"

Il ministro: "Per andare a processo dovrei mentire". Poi si commuove
Marcello De Vito
STADIO DELLA ROMA

Terremoto in Campidoglio: arrestato De Vito

Il presidente dell'Assemblea capitolina accusato di corruzione. Di Maio lo caccia dal Movimento
Fiori a Christchurch
ATTACCO IN NUOVA ZELANDA

Paese in lutto, primi funerali a Christchurch

Rivelati i nomi di cinque delle 50 vittime, identificati 27 corpi. Intanto Erdogan infiamma la polemica
La stretta di mano fra i due presidenti
USA

Trump riceve Bolsonaro, intesa a Washington

Primo faccia a faccia fra i due presidenti: commercio, Venezuela e Nato al centro dei colloqui
Calcolo delle spese

Flat tax: cos'è e come funziona

Alla scoperta della "rivoluzione fiscale" che il governo vorrebbe avviare per stimolare la crescita
Alcuni momenti dello sbarco
MIGRANTI

Mare Jonio, sbarcano i 49 migranti

Il primo a toccare terra è stato un minorenne. L'imbarcazione è stata sequestrata dalla Finanza che convoca il...
La nave
MIGRANTI

Salvini: "Non è salvataggio, ma traffico esseri umani"

Così il vicepremier a proposito della "Mare Ionio", ancora al largo delle coste libiche
Valdis Dombrovskis
ECONOMIA

L'Ue striglia l'Italia: "Faccia scendere il debito"

Lo dice il vicepresidente della Commissione Dombrovskis
Utrecht dopo l'attacco
ATTACCO A UTRECHT

"Movente terroristico non può essere escluso"

Rinvenuta una lettera sospetta nell'auto usata dal presunto attentatore Gokmen Tanis