Virus: nel mondo 414.000 le vittime, 70mila in America Latina

Il presidente Usa Donald Trump ha annunciato la ripresa dei comizi elettorali in quattro Stati: Florida, Arizona, North Carolina e Oklahoma

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:02

La pandemia da Covid-19 ha causato nel mondo più di 414.000 morti. Il numero di casi diagnosticati ufficialmente ha raggiunto la cifra di 7,3 milioni. Tra i Paesi più investiti dalla pandemia in termini assoluti spiccano gli Stati Uniti, dove si contano più di 112.800 morti e 2 milioni di casi, il Regno Unito con oltre 40.000 decessi, il Brasile con quasi 40.000, l’Italia con più di 34.000 e la Francia con oltre 29.000.

America Latina

Non rallenta la pandemia da Covid-19 in America Latina. Nelle ultime 24 ore si sono registrati altri 55.127 nuovi contagi, che hanno portato il numero complessivo a quota 1 milione 458.386. Il numero totale di decessi è di 71.709 unità, con un aumento di 2.519 rispetto al giorno precedente. E’ quanto emerge oggi da una statistica dell’Ansa sulla base dei dati di 34 nazioni e territori latinoamericani. Tornato alla normalità nei dati generali e quotidiani, il Brasile conferma la leadership sia per contagi (772.416, 32.913), sia per i morti (39.680, +1.274). Lo seguono al 2/o posto il Perù (208.823 e 5.903) e al 3/o il Cile (148.496 e 2.475). Fra i Paesi con più di 5.000 casi troviamo poi Messico (129.184 e 15.357), Ecuador (44.440 e 3.720), Colombia (43.682 e 1.433), Repubblica Dominicana (20.808 e 550), Argentina (25.987 e 735), Panama (17.233 e 403), Bolivia (14.644 e 487), Guatemala (7.866 e 289) e Honduras (6.935 e 271).

Brasile

Sono 1.274 le vittime di Covid-19 registrate nelle ultime 24 ore in Brasile, il Paese più colpito di gran lunga dalla pandemia in America Latina. Lo rivelano i dati del ministero della Salute. Dall’inizio dell’epidemia, i morti sono 39.680. I nuovi contagi sono stati 32.913, per un totale di 772.416 casi accertati. Lo Stato più colpito è quello di San Paolo, con 153.316 contagi e 9.862 vittime.

Usa

Il numero dei pazienti contagiati dal coronavirus negli Stati Uniti ha superato la soglia dei due milioni. Lo riporta il New York Times, sottolineando come i casi sono di nuovo in aumento in almeno 21 Stati. Il bilancio delle vittime sale a 113 mila. Intanto, il presidente Donald Trump ha annunciato la ripresa dei comizi elettorali in quattro Stati: Florida, Arizona, North Carolina e Oklahoma. Il primo incontro è in programma il 19 giugno a Tusla, in Oklahoma.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.